Home » Politica » Notizie dagli enti » Da settembre arriva a Sesto la carta di identità elettronica 

Da settembre arriva a Sesto la carta di identità elettronica 

Va in pensione la carta di identità di carta. Da settembre infatti a Sesto San Giovanni il Comune non rilascerà più il documento cartaceo ma la nuova carta elettronica. Prima però si parte con una fase di sperimentazione, dal 16 agosto al 2 settembre: chi deve richiedere una nuova carta d’identità potrà così scegliere di avere quella elettronica, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Dal 4 settembre, finita la sperimentazione, il Comune non rilascerà più il documento cartaceo.
La nuova carta è in plastica, ha le dimensioni di una carta di credito, è dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip che memorizza i dati del titolare e il suo codice fiscale. É valida sia in Italia che all’estero e contiene, tra tutti i dati, nome, cognome, luogo, data di nascita, sesso, altezza, cittadinanza, numero dell’atto di nascita, indirizzo di residenza, fotografia, l’immagine della firma e di 2 impronte digitali del titolare.
“La carta d’identità elettronica rappresenta sicuramente un passo in avanti importante nella semplificazione burocratica – spiega il sindaco Roberto di Stefano –  e va nella direzione di un percorso d’innovazione dei servizi che, come amministrazione comunale, vogliamo continuare nei prossimi anni. I vantaggi per i cittadini sono molteplici sia in termini di sicurezza che di praticità”.
“Siamo soddisfatti di poter mettere a disposizione dei Cittadini la carta di identità elettronica – afferma l’’assessore Alessandra Magro – perché risulta all’avanguardia, permette una generale semplificazione ed è anche più sicura, essendo dotata di impronta digitale. Ciò la rende molto più affidabile e tutela maggiormente il titolare. Costituisce un primo passo nel più ampio percorso di ammodernamento e digitalizzazione della PA che intraprenderemo anche come Ente locale”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Tavolo metropolitano, tutte le proposte per mettere in assetto la Città metropolitana

Mettere la Città metropolitana in assetto di marcia. È quanto emerso oggi dalla riunione del Tavolo …

Lascia un commento