#Doniamoepartiamo, campagna di sensibilizzazione per evitare emergenza sangue,

#Doniamoepartiamo un hashtag per invitare i cittadini lombardi a donare il sangue prima di partire per le sospirate vacanze estive e scongiurare così l’emergenza sangue. Il periodo estivo è infatti quello più critico poichè da anni, anche in Lombardia, si registra una flessione della raccolta sangue che potrebbe rivelarsi fatale soprattutto in concomitanza di eventi imprevedibili come per esempio gli incidenti stradali. Ecco dunque la campagna regionale di sensibilizzazione a favore della donazione del sangue, lanciata dall’Assessorato regionale al Welfare in collaborazione con Areu, l’Agenzia regionale dell’Emergenze urgenze, la cui attività si rivolge anche al coordinamento dei Centri di raccolta.
“Si fanno campagne di sensibilizzazione – ha spiegato l’assessore al Welfare di  Regione Lombardia Giulio Gallera nel corso della conferenza stampa di presentazione della campagna #Doniamoepartiamo – su numerosi temi, abbiamo ritenuto fondamentale farne una per rivolgere un appello affinchè tutti prima di partire per le vacanze si rechino in un Centro a donare e compiano un gesto d’amore che può salvare vite umane”. Gallera si è quindi soffermato sul fondamentale contributo dell’Areu e delle associazioni di volontariato di donatori che svolgono una preziosa opera di convincimento e coinvolgimento dei cittadini aiutando a garantire ai cittadini un servizio salvavita.
Di seguito alcune informazioni relative alla donazione del sangue in Lombardia.
Dove è possibile donare il sangue? Negli ospedali e presso i 37 Servizi trasfusionali e le 73 Unità di raccolta delle associazioni dei donatori, distribuiti sull’intero territorio regionale. A Sesto San Giovanni al centro trasfusionale presso l’Ospedale di Sesto San Giovanni in viale Matteotti 83 (Padiglione 3  – piano rialzato e 2° piano).
Chi può donare il sangue? Possono donare il sangue tutti gli uomini e donne dai 18 ai 65 anni, l’importante è essere in buona salute e non avere abitudini di vita a rischio.
Donare fa male? E’ un semplice prelievo. Col sangue donato è possibile avere informazioni sullo stato di salute del donatore. Una donazione di sangue intero dura circa 10 minuti. Vengono prelevati circa 450 ml di sangue. Si può donare sangue intero ogni 90 giorni per i maschi e le donne non in età fertile, ogni 180 giorni per le donne in età fertile. Oggi il sangue intero viene utilizzato quasi esclusivamente per la produzione dei principali emocomponenti (plasma, piastrine, globuli rossi).
Quanto sangue, in termini di globuli rossi, serve giornalmente in Lombardia? 1280 sacche.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Ospedale di Sesto, tre appuntamenti per vaccinarsi contro il covid

Il centro vaccinale dell’Ospedale di Sesto San Giovanni aprirà venerdì 6, sabato 7 e domenica …

Lascia un commento