Di Stefano con Giorgia Meloni in via Luini: per noi la priorità è la sicurezza

Dopo il segretario della Lega Matteo Salvini, è il turno di Giorgia Meloni, presidente nazionale di Fratelli d’Italia, oggi al fianco di Roberto Di Stefano, candidato sindaco che sfiderà Monica Chittò al ballottaggio del 25 giugno, al Restellone, in via Luini.
“I sestesi è come se fossero di fronte a un referendum. Devono decidere se vogliono la moschea più grande del nord oppure un nuovo commissariato della polizia. Votate per voi, per chi difende la sicurezza, la crescita dell’identità e della cultura. Niente di più che i diritti fondamentai. Diritti che chi ha governato fino a oggi non ha garantito”. E’ questo l’appello lanciato da Giorgia Meloni a sostegno di Di Stefano. “Non pensiamo che le nostre città necessitino di enormi moschee – aggiunge il leader di FdI –, finanziate da chi porta avanti teorie fondamentaliste di interpretazione del Corano, segnatamente il Qatar. Nazioni che finanziano il terrorismo islamico. La libertà di culto va garantita nel rispetto delle regole. Voglio sapere dalla comunità islamica italiana cosa ne pensa delle teorie che sostengono la morte per lapidazione, l’omicidio per omosessualità, la negazione dei diritti alle donne”.
“Da settimane – aggiunge Di Stefano – il sindaco Chittò ci continua a ribadire che è fondamentale costruire la più grande moschea del Nord Italia, nonostante l’ombra preoccupante di finanziamenti provenienti dal Qatar che fomenta i terroristi e vicinanze ideologiche di chi gestisce il centro islamico a realtà sicuramente non moderate. Quando sarò sindaco sarà netto il mio no alla moschea illegale, non è una priorità: io penserò esclusivamente al bene dei miei concittadini. Per questo gran parte del mio programma è dedicato alla necessità di sicurezza, una vera priorità per la città e un bisogno espresso da tutti i cittadini sestesi”. Di Stefano ha quindi ribadito le priorità del suo programma in tema di sicurezza: un nuovo commissariato di polizia, più controlli delle forze dell’ordine in città, più telecamere di videosorveglianza, più contrasto al degrado in città.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Il Gigante festeggia 50 anni e cerca giovani da assumere

Il gruppo ‘Supermercati il Gigante’ festeggia i cinquant’anni. Il primo punto vendita fu aperto a …

Lascia un commento