Home » Politica » Elezioni amministrative, i commenti di Articolo Uno e Fabbrica di Sesto

Elezioni amministrative, i commenti di Articolo Uno e Fabbrica di Sesto

Due giorni il voto a Sesto San Giovanni per l’elezione del sindaco e del consiglio comunale continuano a fioccare i commenti  delle varie forze politiche. E dopo i toni trionfali del comunicato PD, si torna un po’ sulla Terra con quelli degli altri gruppi della coalizione di centrosinistra in appoggio a Monica Chittò candidato sindaco. “I risultati del primo turno ci consegnano l’urgenza di una profonda riflessione e la necessità dell’impegno per far prevalere il centrosinistra al ballottaggio – commenta Giampaolo Pietra di Art. Uno -, un centrosinistra che ha il dovere di rinnovare profondamente il proprio rapporto con la città. Il dato dell’affluenza ancora ulteriormente in calo specialmente in alcuni quartieri cittadini ne costituisce un chiaro segnale. Il voto ci dice che le operazioni identitarie quanto quelle elitarie non pagano e che si deve lavorare per recuperare e coinvolgere una vasta parte del popolo del centrosinistra che è mancato a questo appuntamento”.
Anche la Fabbrica di Sesto si sente chiamata ad alcune riflessioni, in primis sul forte astensionismo: “La scarsa affluenza alle urne indica indubbiamente una sfiducia crescente verso la capacità della politica di dare soluzioni ai problemi concreti delle persone, così come il risultato complessivo del centrosinistra inferiore alle nostre aspettative. Siamo comunque convinti che il progetto politico della coalizione con Monica Chittò sindaca, di cui la Fabbrica è orgogliosa di far parte, sia la risposta migliore per fare di Sesto una comunità capace di rinnovarsi rimanendo la città dei diritti, del lavoro e della solidarietà”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto, nuovo segretario PD: due le candidature ufficiali

Si avvicina l’8 novembre, data di apertura del congresso del PD cittadino. Momento saliente del …

Lascia un commento