Home » Tempo libero » Sport » Diavoli in pista a Monza, il Palasesto avrà un nuovo gestore

Diavoli in pista a Monza, il Palasesto avrà un nuovo gestore

Tante novità sono state annunciate nell’ultima conferenza stampa della stagione dei Diavoli Sesto di hockey su ghiaccio. Una realtà sempre più in crescita, come sottolinea con soddisfazione il presidente Antonio Romeo: «Sono molto orgoglioso, in soli due anni siamo passati da 50 a 113 iscritti. E per il futuro abbiamo tanti altri bei progetti».
Il più imminente, e più curioso per certi versi, è la collaborazione con la Mitjet Italian Series. Durante la tre giorni di gare che va dal 16 al 18 giugno, i ragazzi dei Diavoli affiancheranno in divisa ogni vettura nello schieramento di partenza prima del via. Lo stesso evento si ripeterà a ottobre in occasione dell’ultima gara. Ottobre sarà anche il mese in cui prenderà il via il prossimo campionato di hockey e proprio in vista della nuova stagione sono stati annunciati un nuovo organigramma societario, che comprende Danilo Casero come Amministratore, Tatiana Gnocchi per marketing e comunicazione e Mattia Mai in qualità di Direttore Tecnico, e anche qualche nuovo innesto per rinforzare l’organico rossonero.
Il più importante è sicuramente quello di Juraj Franko, detto “Frenky”, hockeista slovacco vincitore in carriera di ben 5 scudetti e altrettante coppe Italia. Un’altra novità importante, infine, riguarda il futuro del Palasesto.
Come annunciato dal vice sindaco e assessore allo sport Andrea Rivolta, è stato recentemente pubblicato un bando per la gestione dell’impianto per i prossimi 30 anni. La società che se lo aggiudicherà se ne farà carico per tutta la durata, con lo scopo di renderlo più efficiente. Un po’ la politica adottata per il centro Boccaccio e per lo stadio Breda, recentemente assegnato alla Pro Sesto.
Ci sarà dunque una gara pubblica e il percorso si completerà entro l’estate. «L’unica via d’uscita è il partenariato tra pubblico e privato. Per i prossimi 30 anni la gestione del Palasesto non sarà più dell’amministrazione comunale ma ci sarà un gestore. Avremo un palazzetto diverso» le parole di Rivolta.

Fabio Casati

Circa specchiosesto

Controlla Anche

I giocatori di Milan e hockey sostengono la Lilt

Non solo le donne, anche gli uomini possono diffondere il messaggio di prevenzione per la …

Lascia un commento