Home » Politica » Conclusa la “Caccia ai rifiuti” organizzata dai candidati di Insieme con Monica Chittò Sindaco

Conclusa la “Caccia ai rifiuti” organizzata dai candidati di Insieme con Monica Chittò Sindaco

Uno specchio “delle mie brame” ancora integro con annesse parti di comò in via Generale Cantore, una cucina economica completa di scaffalatura parzialmente smontata in via Modena angolo via Fiorani (pieno centro), un paio di biciclette rottamate, un frigorifero da gelati, un WC in mezzo ai fiori di un’area verde in viale Edison: sono questi i rifiuti ingombranti più clamorosi fra quelli individuati ieri dalle squadre impegnate nell’iniziativa Diffondiamo senso civico. Organizzata dai candidati della lista “Insieme con Monica Chittò”, la “task force” si è divisa in due, una parte operativa fra le 14 e le 16, l’altra dalle 21 in poi.
“I rifiuti ingombranti, come noto, debbono essere portati alla piattaforma ecologica di via Copernico – spiegano -; in alternativa sono ritirati nei pressi dell’abitazione dall’azienda preposta che gestisce lo smaltimento, Area Sud spa. Perché ciò avvenga, però, occorre telefonare a un numero verde e concordare data e ora approssimativa del ritiro. Invece alcuni punti della città vengono sistematicamente presi di mira da “scaricatori” abusivi. Ogni anno vengono effettuati più di 2.500 ritiri di materiale abbandonato abusivamente (dati 2015)”
Le due squadre che hanno perlustrato i quartieri, oltre ai “grandi oggetti” menzionati all’inizio, hanno trovato anche diversi lasciti per così dire minori: uno stenditoio, varie assi di legno, mensole, svariati cestini strabordanti, scarti di imballaggi in plastica. “Vista la quantità non trascurabile si è preferito astenersi dal ritiro di ogni tipo di rifiuto e completare le ricognizioni limitandosi a lasciare il cartello con scritto “Chiama il numero verde gratuito 800 329 650 e prenota il ritiro in strada. Questa volta lo abbiamo fatto noi!”. Lo scopo della iniziativa, ribadiamo, era infatti “diffondere senso civico”, non certo sostituirci a chi è preposto al servizio di ritiro. Come promesso dal cartello ogni volta che è stato individuato un rifiuto abbiamo chiamato Area Sud, che puntualmente ha preso nota e garantito di organizzare celermente il ritiro”.

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Dopo la fiducia il Conte bis si mette al lavoro

E’ la prima volta. E’ successo tutto a passo di corsa e senza il solito …

Lascia un commento