Schermaglie elettorali e sterpaglie: alla scuola dell’Infanzia Tonale1 avanza il degrado

Da sempre, in concomitanza con le elezioni amministrative, i diversi candidati nelle loro “visite pastorali” alla continua ricerca di consensi, vanno a spigolare (come é giusto) in tutti quei luoghi pubblici dove sicuramente c’è qualcosa fuori posto o mal funzionante.
E’ il caso di una di queste visite a chiamata, segnalata da alcuni anziani ed eseguita dal candidato sindaco della coalizione civica Gianpaolo Caponi e da un suo candidato al consiglio comunale Gianmaria Vincelli.
Il giorno della visita è coinciso con l’Open Day organizzato dalla scuola dell’Infanzia Tonale 1. Il motivo della chiamata? A detta di alcuni anziani che frequentano la scuola per attività sportive, l’eccessivo e progressivo degrado che starebbe avanzando in questa scuola. Stando alle lamentele esposte ai due candidati, il palchetto generalmente usato per le varie edizioni della festa “1, 2, 3, Stella”, sarebbe completamente ricoperto di verde spontaneo.
Ma non solo, all’interno del prefabbricato usato dagli anziani per le attività sportive, si notano continue perdite d’acqua che provocano muffa sui muri e rendono l’ambiente insalubre. Da molto tempo – sostengono gli anziani avventori – non si procede con un’accurata manutenzione del verde e quindi, lo stesso, rimane invaso da erbacce, arbusti e piccoli animaletti che rendono quasi impraticabile la struttura.
E’ stato segnalato inoltre che l’impianto di riscaldamento, fino a questo momento e con questo caldo, non é stato ancora spento. E’ da sperare, insomma, che qualcuno si faccia carico di queste inadempienze, procedendo celermente.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Paderno più verde e sicura con il Progetto Città metropolitana Spugna

Un ambizioso piano per contrastare gli allagamenti causati da nubifragi e bombe d’acqua, che sempre …

Lascia un commento