Home » Salute » Campagna contro il melanoma: primi risultati

Campagna contro il melanoma: primi risultati

Si è conclusa con un grande successo la prima campagna di prevenzione contro il melanoma “Macchie, senza paura”, tenutasi a maggio nelle città e nelle province di Milano, Lodi e Monza. Vi hanno partecipato l’80% delle 800 farmacie private aderenti a Federfarma che hanno effettuato un test preliminare a 4.200 persone affette da nei o macchie sulla pelle meritevoli di controlli.
Le farmacie hanno inviato 400 cittadini negli ambulatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori e dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano per visite approfondite di controllo, totalmente gratuite. In seguito a queste visite, 36 persone sono state inviate a un livello successivo di cura (asportazione o terapia) per nei o macchie risultati sospetti.
Il melanoma è il terzo tipo di cancro più comune nella popolazione con meno di 50 anni. Un tumore aggressivo che colpisce la pelle e che, se non asportato in tempo, va in profondità entrando nel sangue, raggiungendo gli organi profondi e generando le metastasi.
“Grazie alla collaborazione tra Federfarma, Regione Lombardia, Istituto Nazionale dei Tumori e Istituto Dermoclinico Vita Cutis di Milano – commenta Annarosa Racca Presidente di Federfarma – abbiamo allertato i cittadini sul pericolo melanoma riuscendo ad  intervenire sui casi più problematici. Ripeteremo certamente questa iniziativa che segna un altro passo verso la farmacia dei servizi, primo presidio sanitario sul territorio”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

I giocatori di Milan e hockey sostengono la Lilt

Non solo le donne, anche gli uomini possono diffondere il messaggio di prevenzione per la …

Lascia un commento