Primarie PD, soddisfatto il segretario Esposito. Però …

“Quella di oggi (ieri, ndr) è stata davvero una magnifica giornata di festa della democrazia, vissuta con entusiasmo e grandissima partecipazione. Nonostante la giornata festiva e caduta nel bel mezzo di un ponte i votanti nella nostra città sono stati 2233. Gli elettori del PD di Sesto San Giovanni hanno rinnovato la loro fiducia nel Segretario uscente Matteo Renzi, premiandolo con il 73,50% dei voti, seguono Andrea Orlando con il 20% e Michele Emiliano con il 6,50% delle preferenze.” Esulta il segretario cittadino Marco Esposito commentando i risultati delle primarie PD. Un partito definito  forte e vitale, attivo e prolifico d’idee e progetti. “È il risultato odierno ci dà ancora più energia ed entusiasmo per proseguire nella campagna elettorale in vista delle Amministrative di giugno.”.

E’ più che giustificata la soddisfazione del segretario Esposito, non si può dire la stessa cosa per i rappresentanti delle istituzioni della città. Il motivo? Mentre gli iscritti e i cittadini simpatizzanti PD, si sono recati nei gazebo, per dare la loro entusiastica fiducia al segretario uscente Matteo Renzi, loro, i signori del Palazzo, hanno creduto bene di non assecondare questa scelta, votando invece, difformemente. Certo, hanno esercitato un loro diritto, ma nessuno può impedirci d’informare i lettori che per la nostra città e per quello che queste persone rappresentano, si sia trattato di un vulnus di rappresentatività, che peserà non poco, a livello comprensoriale più vasto. Adesso, tutti potranno notare la distanza esistente tra gli alti incarichi, loro affidati e la loro stessa gente, che invece, ha creduto di uniformarsi, anche a Sesto, ai due milioni di cittadini italiani, che hanno espresso un voto di speranza per la stabilità del Paese e un futuro migliore!

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto, approvato il rendiconto di gestione 2023

Martedì 7 maggio il Consiglio Comunale ha approvato il rendiconto di gestione 2023 del Comune …

Lascia un commento