Ministro Minniti a Sesto, FdI: stop ai finti profughi!

“Stop ai clandestini, prima gli italiani. No alla moschea abusiva, sì al commissariato di Polizia”. Sono i messaggi d’accoglienza preparati da Fratelli d’Italia al ministro dell’Interno, Marco Minniti, che oggi pomeriggio sarà in comune a Sesto San Giovanni, per illustrare ai sindaci del Nord Milano i recenti provvedimenti per la sicurezza urbana e l’immigrazione, con particolare riferimento alla collaborazione fra lo Stato e i comuni.
“Al di là dello spot elettorale che il ministro ha voluto regalare al sindaco Chittò in vista delle elezioni dell’11 giugno – spiega Michele Russo, responsabile cittadino di Fratelli d’Italia – ci auguriamo che il ministro non venga a regalarci un nuovo pacchetto di finti profughi, dato che proprio ieri l’ISTAT ci ha segnalato che nel 2065 un terzo dei residenti in Italia sarà straniero, e colga l’occasione per affermare i principi della legalità, esprimendo dissenso per la moschea dichiarata illegale da Regione Lombardia e dichiarandosi favorevole alla proposta del nostro assessore regionale Viviana Beccalossi di costruire un nuovo commissariato di Polizia come segno di ringraziamento agli agenti di Sesto che sono riusciti a catturare il terrorista della strage di Berlino”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Consiglio metropolitano, confronto su Area B

Mercoledì 2 novembre, alle 16.30, in videoconferenza, si riunisce il Consiglio della Città metropolitana di …

Lascia un commento