Home » Cronaca » Scuola e educazione » Olimpiadi di danza, sul podio anche la crew della scuola Forlanini

Olimpiadi di danza, sul podio anche la crew della scuola Forlanini

Lo scorso 26 marzo a Milano si sono svolte le olimpiadi della danza. E tra i protagonisti troviamo anche la crew sestese della scuola Forlanini. I ragazzi, con il progetto proposto dall’insegnante Daniela Valente e le coreografie di Silvia Cozzi, hanno conquistato la finale nazionale classificandosi al secondo posto. La finale nazionale si terrà a Brescia il 9 aprile. Condividiamo con i nostri lettori il racconto emozionato e coinvolgente di due ballerine del gruppo sestese, Arianna e Giada.

26 marzo, Milano. Ed eccoci al Centro Pavesi, per le Olimpiadi della danza: una competizione che si tiene ogni anno tra le diverse scuole “a colpi di hip-hop”. La nostra scuola, la Forlanini, insieme con altre, si trova al centro del campo dove attende impaziente il risultato finale. Nell’aria serpeggia un’estrema voglia di vittoria!
Il fatidico momento ormai è giunto, la classifica è quasi completa: mancano soltanto le due scuole che si aggiudicheranno la possibilità di proseguire la loro esperienza di danza, affrontando le finali Nazionali che si terranno a Brescia. Senza neanche rendercene conto veniamo nominati, abbiamo vinto il secondo posto; siamo in finale, un’emozione immaginabile e totalmente indescrivibile: le persone saltano, ridono e piangono; inoltre, dagli spalti si sentono le urla dei genitori che si erano organizzati per fare un tifo senza precedenti. Attrezzati di striscioni, magliette, megafoni hanno creato un’atmosfera inimitabile e unica.
Per raggiungere questo risultato ci siamo impegnati molto e abbiamo dato il massimo. In preparazione alla gara abbiamo sostenuto molte ore di allenamento in cui la nostra coreografa Silvia Cozzi ci insegnava e ci faceva ripetere il balletto.
Ma torniamo alla gara. Fin dai primi istanti all’interno del palazzetto si percepisce una grande emozione: un via vai di ragazzi e ragazze pronti e carichi per affrontare questa nuova avventura.
Appena arrivati, subito le prove, poi in spogliatoio per indossare i “costumi” e via… pronti per il debutto. Siamo stati una delle ultime squadre a esibirsi, così durante le altre performance cercavamo di trattenere la paura scherzando insieme e cantando i “pezzi” musicali degli altri gruppi. È stato molto divertente trascorrere questi momenti assieme a tutti gli amici che si possono incontrare grazie a questi eventi e a questo tipo di attività.
Poi finalmente arriva il nostro momento e l’ansia incomincia a farsi sentire. Mentre andiamo a disporci nelle posizioni iniziali, tutti ci bisbigliano parole di incoraggiamento, per caricarci e motivarci.
Al termine del balletto eravamo stanchi ma soddisfatti, poiché avevamo volato come principesse e lottato come guerrieri sulle note della nostra canzone. Fino alla prossima sfida!

Arianna Torlaschi e Giada Maggioni

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Christmas Gospel on Ice al Palasesto

Evoluzioni sul ghiaccio, musica live e atmosfera natalizia. Tutto è pronto al Palasesto di piazza …

Lascia un commento