Sos Sesto: successo sopra le aspettative l’incontro sul primo soccorso

Dalla SOS di Sesto San Giovanni riceviamo e pubblichiamo

“Mercoledì 15 marzo una fetta di popolazione sestese ha deciso di superare stanchezza e pigrizia per uscire di casa. Per andare dove? A cena? A bere qualcosa? Al cinema? No. Niente di tutto questo, è difficile a credersi, ma il motivo di questo slancio di entusiasmo è stata una lezione sul primo soccorso.
Questo mercoledì infatti si è tenuta la prima di una serie di incontri formativi sul Primo Soccorso, tenuta dagli istruttori della SOS Sesto San Giovanni, presso la casa del Volontario.
I preparatissimi volontari dell’associazione hanno illustrato ai presenti come funziona la catena del soccorso, detta in parole povere: quando chiamare il 112, cosa e come comunicare con l’operatore e cosa fare in attesa dell’arrivo dei soccorsi.
Nella seconda parte dell’incontro si è trattato un tema delicatissimo, che tocca chiunque: l’emergenza pediatrica.
Potrebbe succedere infatti a ognuno di noi di trovarsi ad affrontare una situazione in cui il paziente è un bambino.
“In questi momenti drammatici alla mancanza di informazioni si somma l’ansia e il naturale terrore che un bambino suscita nei momenti di bisogno. È necessario quindi avere conoscenza chiare e precise di cosa si può davvero fare per mettere a tacere il panico” – dice Elena, istruttrice e volontaria presso l’associazione.
I presenti hanno evidentemente colto l’importanza delle informazioni comunicate, visto che la partecipazione e l’interesse sono stati davvero forti.
L’associazione SOS Sesto San Giovanni è attiva sul territorio nel campo dell’emergenza-urgenza dal 1976, ma negli ultimi anni, oltre che occuparsi delle normali attività ha iniziato a offrire lezione per formare la cittadinanza.
“L’idea è quella di arrivare a quante più persone possibili, per diffondere al meglio informazioni che possono realmente salvare vite o aiutarci a svolgere il nostro lavoro il più efficacemente possibile” – afferma Massimo, istruttore certificato dal 118.
Possiamo certamente dire che i cittadini rispondono bene all’iniziativa. I volontari infatti sono rimasti colpiti dall’affluenza sopra le aspettative e si dicono davvero entusiasti del successo
Visto l’apprezzamento della prima lezione l’associazione si sta muovendo perché anche la seconda sia altrettanto un successo e ci tiene a ringraziare tutti coloro che hanno partecipato con così tanto interesse.
Il nuovo appuntamento darà ai chi parteciperà informazioni sulle più note patologie e soprattutto indicazioni pratiche su come riconoscerne i sintomi e cosa fare quando si presentano.
Questo incontro si terrà il 12 aprile, mentre quello conclusivo del percorso (Traumi, ferite, fratture: come comportarsi) avrà luogo il 10 maggio.
Se volete essere sicuri di non perdere nessun evento e rimanere informati sulle attività dell’associazione seguite la sua pagina Fb “Sos Sesto San Giovanni” o visitate il sito www.sossesto.it”

SOS Sesto San Giovanni

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

2 giugno e medici di famiglia, ci scrive un lettore: la salute non conosce ponti

Gentile redazione, leggevo giorni fa di un corso in programma al nostro ospedale di Sesto …

Lascia un commento