Sciopero vigili, Cgil: non sosterremo una battaglia dai toni politici più che sindacali

Dalla CGIL Milano riceviamo e pubblichiamo
“Apprendiamo con stupore della decisione di alcune sigle sindacali di proseguire nello stato di agitazione della polizia locale di Sesto San Giovanni, con la proclamazione dello sciopero in concomitanza con la visita del Papa.
Un’iniziativa che esaspera lo scontro con la controparte, come dimostrano anche le dichiarazioni e le polemiche che ne sono seguite.
Come CGIL riteniamo che alzare il livello dello scontro  in questo modo, non possa che nuocere alle stesse richieste dei lavoratori che queste sigle dicono di rappresentare.
Riteniamo che fare sindacato significhi prima di ogni altra cosa restare sul merito dei problemi, ed evitare di usare le vertenze sindacali per fini che non sono propri.
Non ci prestiamo quindi a sostenere una battaglia, che sta assumendo via via più i toni dell’attacco politico che quelli della rivendicazione sindacale.
Invitiamo i lavoratori della polizia locale a far sentire la propria voce, per non essere strumentalizzati da logiche che a loro non appartengono.
Non mancheremo di sostenere invece un’azione sindacale che guardi sempre al merito dei problemi, a prescindere dagli appuntamenti elettorali. Su questo ci siamo sempre impegnati, e continueremo a farlo attraverso il confronto con i lavoratori.”

CGIL Milano

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

K2-70, trovati i resti mummificati di un alpinista

Nella serata di venerdì 12 luglio il fotografo della spedizione alpinistica “K2-70” del Club alpino …

Lascia un commento