ProgettaSesto 2017: svelati i progetti vincitori del bilancio partecipativo

Si è concluso il percorso del bilancio partecipativo “Progetta Sesto 2017” con la selezione dei progetti risultati vincenti nel voto dei 1127 cittadini che hanno espresso la propria preferenza.
Combattutissima la votazione al quartiere 1, dove il progetto vincitore “Il giardino dei Tigli” ha ricevuto 261 voti (205 online e 56 offline), contro i 245 (227 online e 18 offline) del secondo classificato, il “Giardino Bazzega”. Il primo progetto non esaurisce il budget a disposizione del quartiere; il risparmio sarà dunque utilizzato per finanziare il secondo classificato, che sarà riprogettato in accordo con i promotori per adattarlo ai fondi a disposizione. Terza per un soffio (210 voti: 200 online e 10 offline) la “Riqualificazione di piazza Trento e Trieste”.
Al quartiere 2 il progetto “Punto arcobaleno. Centro multiculturale territoriale” con i suoi 493 voti (471 online e 22 offline) ha staccato i “Giardini di via Picardi”, che hanno raccolto 284 voti (265 online e 19 offline).
Sul filo di lana la contesa al quartiere 3. Qui la proposta “Riqualificare uno spazio di cultura e culture”, con 319 voti (300 online e 19 offline) ha superato di un soffio “Miglioriamo le porte della città”, che si è fermato a 307 voti (286 online e 21 offline).
Senza storia il quartiere 4, dove “Un giardino a misura di tutti (Via Vobarno)”, con 533 voti (508 online e 25 offline) ha staccato nettamente la richiesta di un dosso di rallentamento in via Muggiasca, fermo a 87 voti (80 online e 7 offline).
Poco combattuta anche la gara al quartiere 5, dove lo “Spazio polifunzionale al parco Marx”, con 300 voti (285 online e 15 offline) ha battuto “Città verde e pulita” che ha raccolto 144 voti (132 online e 12 offline).
“La partecipazione dei cittadini all’elaborazione dei progetti – hanno commentato l’Assessore Virginia Montrasio e il Sindaco Monica Chittò – e al voto per scegliere i preferiti dimostrano che il bilancio partecipativo è stata una scelta giusta. Un’esperienza sicuramente positiva, che ha avuto la capacità di far emergere idee concrete e fattibili per i quartieri della città. Ora torneremo nei quartieri per condividere tempi e modi della realizzazione. Tutti gli altri elaborati rimarranno all’Amministrazione come patrimonio di progettazione e priorità di intervento”.

 

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Persiste il maltempo in Lombardia

Persiste il maltempo in Lombardia. Confermata l’allerta gialla idro-meteo anche per la seconda metà della …

Lascia un commento