Bullismo e cyberbullismo, voto unanime per la legge di contrasto al fenomeno

Voto unanime, questo pomeriggio, in VII Commissione Cultura e Formazione, per il progetto di legge sulla Disciplina degli interventi regionali in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno del bullismo e del cyber bullismo. “È una risposta a un problema estremamente attuale e a una vera e propria emergenza, soprattutto in alcune fasce di popolazione e, in particolare, nel mondo della scuola”, ha commentato, subito dopo l’approvazione, Fabio Pizzul, consigliere regionale del Pd e capogruppo in Commissione, primo firmatario del progetto di legge e co-relatore dello stesso.
“In questo modo Regione Lombardia può dare impulso alla cultura della prevenzione e del contrasto al fenomeno e mettersi a fianco di coloro che operano già da tempo in questo campo – continua Pizzul –. La dotazione finanziaria di 300mila euro per il 2017 è inferiore a quanto auspicavamo, ma lo consideriamo l’inizio di un percorso anche dal punto di vista delle risorse”.
“La Lombardia – commenta il correlatore e vicecapogruppo della Lega Nord Jari Colla – è ancora una volta all’avanguardia nel Paese anche su un tema così importante e  largamente esteso come quello del bullismo e del cyber-bullismo”.
La legge sostiene interventi per il rispetto della legalità e della dignità dei nostri ragazzi, in particolare nell’ambiente scolastico oltre a promuovere l’uso consapevole di internet e degli strumenti informatici. “Il provvedimento – prosegue il consigliere leghista – istituisce inoltre un’apposita Consulta Regionale con lo scopo di raccogliere informazioni e individuare linee di azione e di collaborazione fra le diverse iniziative esistenti.”
La proposta di legge arriverà in aula il prossimo 24 gennaio per l’approvazione definitiva da parte del Consiglio Regionale.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto, Polizia Locale sventa il suicidio di un diciannovenne

Sventato un tentativo di suicidio di un ragazzo 19enne alla stazione ferroviaria di Sesto San …

Lascia un commento