MM e agevolazioni tariffarie, la risposta di Atm a un cittadino sestese: competono al Comune

Da un nostro lettore riceviamo e pubblichiamo
Ho scritto al Comune di Sesto San Giovanni il seguente messaggio. Vediamo cosa mi rispondono.
Ho chiesto alla ATM spiegazione sulla vergognosa disparità di trattamento, per gli abbonamenti per i pensionati e gli over 65. Disparità che si aggiunge al prezzo più alto per chi scende alla fermata di Sesto Rondò o Sesto FS.
Di fatto noi sestesi, con l’abbonamento, paghiamo, mediamente, quasi il doppio, 200/250 euro all’anno in più.
Mi hanno risposto con queste esatte parole, che copio e incollo.
“La informiamo che deve rivolgersi al Comune di Sesto San Giovanni perché ATM non ha competenza diretta per stabilire le agevolazioni tariffarie ai cittadini.”
Ergo, domando: pensate di intervenire rapidamente?

Lettera firmata

Circa specchiosesto

Controlla Anche

2 giugno e medici di famiglia, ci scrive un lettore: la salute non conosce ponti

Gentile redazione, leggevo giorni fa di un corso in programma al nostro ospedale di Sesto …

Lascia un commento