MM e agevolazioni tariffarie, la risposta di Atm a un cittadino sestese: competono al Comune

Da un nostro lettore riceviamo e pubblichiamo
Ho scritto al Comune di Sesto San Giovanni il seguente messaggio. Vediamo cosa mi rispondono.
Ho chiesto alla ATM spiegazione sulla vergognosa disparità di trattamento, per gli abbonamenti per i pensionati e gli over 65. Disparità che si aggiunge al prezzo più alto per chi scende alla fermata di Sesto Rondò o Sesto FS.
Di fatto noi sestesi, con l’abbonamento, paghiamo, mediamente, quasi il doppio, 200/250 euro all’anno in più.
Mi hanno risposto con queste esatte parole, che copio e incollo.
“La informiamo che deve rivolgersi al Comune di Sesto San Giovanni perché ATM non ha competenza diretta per stabilire le agevolazioni tariffarie ai cittadini.”
Ergo, domando: pensate di intervenire rapidamente?

Lettera firmata

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Strisce blu, manifestazione pubblica di protesta organizzata da Gianpaolo Caponi

Non si placa in città il dibattito sul nuovo piano della sosta a pagamento al …

Lascia un commento