Di Stefano (FI): domenica 18 dicembre presentiamo il programma scritto dai sestesi

“Mi posso ritenere soddisfatto. E’ stata lunga e stancante, ma ne è valsa la pena, “le Primarie delle Idee” sono state un’ulteriore iniezione di fiducia e di proposte utilissime”. Così Roberto Di Stefano, candidato sindaco di Forza Italia e per il centrodestra sestese. “Sono 60 le idee dei sestesi che abbiamo raggruppato in 10 macro argomenti e che ci sono state consegnate dalle 2563 votazioni raccolte con 31 gazebo organizzati dall’Associazione Sesto Migliore negli ultimi 3 mesi in occasione delle “Primarie delle Idee”.”
La maggior parte dei temi riguardano la sicurezza, la lotta al degrado, le politiche per il lavoro e la casa. Numerosi anche i suggerimenti per il sostegno al commercio al dettaglio, l’urbanistica e la viabilità, la riqualificazione degli spazi pubblici e degli impianti sportivi.
“Sono partito dal modello del buon lavoro svolto in questi anni, coinvolgendo tutti, dalle periferie al centro, dai comitati alle associazioni, dai commercianti alle parrocchie – dichiara Di Stefano -. Dal confronto con la società organizzata sono nate idee e proposte. Ora è il momento di presentarle e che tali idee diventino la base del progetto di rinascita dopo l’immobilismo ed il malgoverno dell’amministrazione Chittò che da anni attanaglia la nostra città”.
Di Stefano presenterà il programma domenica 18 dicembre, alle 18 presso la Casa delle associazioni in piazza Oldrini.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

‘Giacomo Matteotti. L’Italia migliore’, in auditorium BCC la presentazione del libro di Federico Fornaro

A cent’anni dalla morte di Giacomo Matteotti, Anpi Sesto San Giovanni, CGIL SPI Milano e …

Lascia un commento