Solidarietà al sindaco Chittò da Rifondazione e Giovani Sestesi

chittò-monica-con-fascia-tricoloreNuovi attestati di solidarietà al sindaco Monica Chittò, in seguito alle scritte ingiuriose trovate nei giorni scorsisulla facciata del municipio di Sesto San Giovanni. Paolo Vino, segretario politico della lista civica Giovani Sestesi esprime a nome del Direttivo piena solidarietà al sindaco: “Le scritte offensive apparse sabato mattina sul muro del Palazzo comunale contro il primo cittadino sestese sono vergognose e sono solo da condannare. A nome di tutto il gruppo Dirigente e degl’iscritti alla lista civica Giovani Sestesi esprimo pieno sdegno per le frasi pubblicate contro il Sindaco Monica Chittò, condannando un tale atteggiamento dando sostegno alla persona e al ruolo istituzionale”. Così anche Rifondazione Comunista che condanna senza mezzi termini la scritta offensiva nei confronti della sindaco Monica Chittò e delle cittadine e cittadini di origine araba. “Il fatto è particolarmente grave perché insulta come peggio non potrebbe la massima istituzione democratica della città, utilizzando il luogo sede della democrazia locale, il Comune, situato in piazza della Resistenza. Due cose ci sembra, inoltre, opportuno rilevare: razzismo e sessismo originano sempre dalla stessa cattiva pianta e questa scritta ne è un esempio inequivocabil; l’avvicinarsi della scadenza elettorale per qualcuno è un momento di ripensamento per progredire nella realtà concreta attraverso il confronto democratico, per altri è l’occasione per dare sfogo alle peggiori bassezze, in assenza di idee e proposte. Non sappiamo quale coalizione vincerà le prossime elezioni: siamo invece sicuri che vinceranno le idee e le proposte”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Elogio al cestino …

Elogio al cestino. Caro cestino devo proprio farti i miei complimenti: non so come tu …

Lascia un commento