Campionato di Specialità FGI, tre ginnaste Geas accedono alla Finale Nazionale

Si chiude con bilancio positivo per Geas Ginnastica il Campionato di Specialità FGI 2016. Su quattro ginnaste iscritte, ben tre sono riuscite ad accedere alla Finale Nazionale. A far da cornice a questa difficile competizione, il PalaGinnastica della società Victoria di Torino, una delle più belle strutture presenti sul territorio nazionale. Giorgia Leoni, categoria Senior, in prestito dalla Polisportiva EDES, è la prima a scendere in campo gara venerdì 11 novembre, il suo attrezzo sono le Parallele.
Stanchezza ed emozione fanno sì che Giorgia non riesca ad esprimere al meglio le sue potenzialità nella routine. Resta comunque la soddisfazione di avere raggiunto la qualificazione soprattutto su un attrezzo così complesso come le parallele.
Sabato 12 è la volta di Gaia Cavallaro e Elisa Spinoni (anche lei in prestito EDES), entrambe hanno guadagnato l’ingresso alla finali per la Specialità del Corpo Libero, categoria Junior.
Gaia, reduce da un piccolo infortunio a un piede in allenamento, riesce a sviluppare comunque un buon esercizio, caratterizzato da grande eleganza e senso artistico. Un paio di imprecisioni purtroppo le fanno chiudere la gara a metà classifica.
Eccellente la performance di Elisa, che nel corso del Campionato ha saputo crescere con costanza e determinazione, aggiungendo elementi nuovi ad ogni gara. Il suo esercizio alla finale svolto con precisione e sicurezza, le consene di ottenere una notevole 18° posizione nella Classifica Nazionale.
Sia Gaia che Elisa hanno ottenuto punteggi di esecuzione molto elevati, tra i migliori della competizione, una conferma delle loro capacità ginniche ed espressive.
Grande soddisfazione del Team di allenatrici, Camilla Martin, Giulia Bonesso, Elena Zambrino eVanessa D’Angelo, per l’ottimo lavoro svolto dalle ginnaste. Si chiude per questo anno sportivo la collaborazione tra Geas Ginnastica e EDES, iniziata con il Campionato di Serie B2 nella prima metà dell’anno. “I risultati ottenuti parlano chiaro – dice Enza Coco, dirigente Geas -. L’obiettivo delle Finali Nazionali è stato raggiunto sia con la Squadra di Serie B2 che con le individualiste di Specialità. Questa collaborazione si è rivelata vincente per entrambe le Società. Condivisione delle risorse, allenamenti comuni, spirito di squadra sono stati la chiave di questo successo. Anche i legami creati tra allenatrici e genitori ne sono ulteriore prova, vediamo cosa si potrà fare per il 2017.”

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Presentato l’Allianz Geas, obiettivo playoff

Per il terzo anno consecutivo è avvenuta al piano numero 47 dell’Allianz Tower la presentazione …

Lascia un commento