La lettera/ Quando gli impiegati comunali anziché aiutare i cittadini delegano ad altri …

posta-lettoriCaro direttore,
da cittadino, cittadino qualunque, mi chiedo come è possibile che del personale pagato dal Comune di Sesto San Giovanni (e quindi pagato da tutti i cittadini) non svolga il proprio dovere.
Mi riferisco al personale del servizio SUAP ovvero “Sportello Telematico” che, attualmente, è l’unico modo per dialogare con l’ Amministrazione Comunale.
Bene, è successo più di una volta che questi signori (che se fossero stati dipendenti di un’azienda privata sarebbero stati già licenziati da tempo) invece di dare una mano ai cittadini insegnando loro come destreggiarsi tra i meandri infernali dello sportello telematico e guidandoli fino alla soluzione, li dirottano sulla Sestoproloco perchè “loro sono davvero bravi con questo sistema!”
Credo che ogni commento sia superfluo
Cordiali saluti
Lettera firmata
L’ha detto il nostro gentile lettore. Ogni commento è davvero superfluo. Leggendo lettere simili, c’è solo da augurarsi di non aver bisogno di doversi rivolgersi ad un ufficio comunale dove un impiegato poco solerte rischia di mettere ombre anche sul lavoro di colleghi operosi e competenti. 
Cordialmente
La redazione

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Strisce blu, manifestazione pubblica di protesta organizzata da Gianpaolo Caponi

Non si placa in città il dibattito sul nuovo piano della sosta a pagamento al …

Lascia un commento