Pro Sesto presentata in piazza: “torneremo protagonisti”

Nella suggestiva cornice di Piazza Petazzi, la Pro Sesto si è presentata ieri ai suoi tifosi in vista dell’inizio del campionato, che prenderà il via domenica prossima allo Stadio Breda (che sarà la casa biancoceleste anche per i prossimi 30 anni) alle ore 15 contro il Bra.
“La scelta migliore, per avvicinare la squadra alla città” come ha puntualizzato il Sindaco Monica Chittò, anche lei presente a salutare la nuova avventura della compagine sestese.
Tante le novità, a partire dalla nomina di presidente di Gabriele Albertini, l’uomo giusto per rappresentare il nuovo progetto, si spera, finalmente ambizioso: “il mio obiettivo era quello di arrivare alla Pro Sesto come giocatore, adesso ne sono diventato addirittura il presidente. Forse ho un po’ esagerato” ha commentato Albertini, che all’immancabile domanda sugli obiettivi stagionali sembra avere le idee chiare: “non dobbiamo fare meglio rispetto all’anno scorso, molto meglio.
La dirigenza ha fatto un ottimo lavoro per allestire una formazione competitiva e speriamo di regalare ai nostri tifosi un campionato da protagonisti. Non vogliamo più soffrire…”.
Nuovo è anche l’allenatore, Alessio Delpiano, anche se in realtà si tratta di un ritorno perché in passato ha vestito la maglia della Pro come giocatore nel 2002-2003. Rivoluzionata la rosa, con tanti nuovi innesti per lo più giovanissimi a rimpolpare un organico che ha mantenuto la propria spina dorsale: Perniola in porta, il capitano Cortinovis in difesa, Brognoli a centrocampo e il bomber Lazzaro in attacco. Ma non è finita qui: domenica alle 13:30, un’ora e mezza prima della partita col Bra, ci sarà un’altra festa biancoceleste: sul prato del Breda sfileranno tutte le squadre settore giovanile accompagnate dai loro allenatori e dirigenti.

Fabio Casati

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Presentato l’Allianz Geas, obiettivo playoff

Per il terzo anno consecutivo è avvenuta al piano numero 47 dell’Allianz Tower la presentazione …

Lascia un commento