Home » Politica » Consiglio metropolitano, alla Chittò la delega ai Servizi pubblici

Consiglio metropolitano, alla Chittò la delega ai Servizi pubblici

 

Beppe Sala
Beppe Sala

Sono ripartiti lunedì 25 luglio i lavori del Consiglio metropolitano, presieduti dal Sindaco della Città metropolitana, Beppe Sala. Durante la seduta del Consiglio è stata deliberata la surroga dei Consiglieri metropolitani decaduti perché non rieletti o dimessisi e si è così proceduto alla sostituzione con i primi dei non eletti nelle liste elettorali. Diventano quindi Consiglieri metropolitani: Alfredo Simone Negri, Sindaco di Cesano Boscone; Marta Battioni, Vicesindaco di Paullo; Andrea Checchi, Sindaco di San Donato Milanese; Roberto Maviglia, Sindaco di Cassano d’Adda; Roberto Masiero, Consigliere comunale a Corsico; Luca Maggioni, Sindaco di Carugate; Pierluca Oldani, Sindaco di Casorezzo; Vera Fiammetta Silvana Solange Cocucci, Consigliere comunale a Mediglia; Graziano Musella, Sindaco di Assago.
Il Sindaco Sala ha inoltre conferito ai seguenti Consiglieri le deleghe nelle materie di competenza della Città metropolitana: Filippo Barberis: Ambiente, Politiche giovanili; Eugenio Comincini: Piano Strategico triennale del territorio metropolitano; Pianificazione territoriale generale e paesistico-ambientale, mobilità e viabilità; Michela Palestra: Programmazione rete scolastica ed edilizia istituzionale; Parchi di interesse metropolitano; Alberto Centinaio: Promozione e coordinamento dello sviluppo economico e sociale, sostegno alle categorie più deboli e disabilità; Pietro Romano: Bilancio, patrimonio, servizi economali, spending review; Monica Chittò: Servizi pubblici di interesse generale in ambito metropolitano.
Eugenio Comincini è stato inoltre nominato Vicesindaco metropolitano, mentre Michela Palestra è stata confermata Presidente del Parco Agricolo Sud Milano.
I Consiglieri attuali resteranno in carica fino alle elezioni previste per il 9 ottobre prossimo, con le quali si formerà il nuovo Consiglio metropolitano.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

CRE, Sinistra Italiana Sesto: si sta lavorando per capire come ampliare l’offerta?

Sinistra italiana interviene sul tema dei centri ricreativi estivi e si interroga sulle decisioni di …

Lascia un commento