Sicurezza, ascoltato il Comitato di zona promosso da Paolo Rosellini

Ieri sera il neo comitato di zona promosso da Paolo Rosellini composto da commercianti e cittadini, ha presenziato in consiglio comunale per chiedere garanzie di interventi immediati in materia di sicurezza.
“Chiediamo garanzie di interventi e risposte concrete in merito – ha esordito Paolo Rosellini, promotore del comitato e primo firmatario della petizione della lista civica Sesto nel Cuore sul tema della sicurezza -; chiederemo l’immediata applicazione delle proposte contenute nella nostra petizione che ha raccolto più di 1000 adesioni. E’ inaccettabile che la politica abbia tempi così lunghi nel dare risposte che richiedono immediatezza. Siamo stanchi di aspettare”.
Intanto un primo risultato è stato ottenuto: il comitato è stato ascoltato dai capigruppo consiliari e la presidente della commissione si è impegnata a convocare quanto prima una riunione per discutere le proposte portate dalla petizione e disponibili sul sito www.sestonelcuore.net, per metterle (se accolte dalla maggioranza) in pratica.
“Un primo risultato – commentano il capogruppo consiliare Gianpaolo Caponi e i colleghi consiglieri Angela Tittaferrante e Marco Lanzoni – che deve essere l’inizio della partecipazione cittadina”. Proprio in sede consiliare la consigliera  Tittaferrante ha chiesto che l’amministrazione partecipi ad un bando regionale in scandenza il 7 luglio per reperire fondi e riqualificare il quartiere di piazza Trento e Trieste. “Il sindaco – conclude Caponi – ha preso nota di ciò è si impegnata in tal senso. La buona politica di proposte costruttive continua da parte della nostra lista civica Sesto nel Cuore.”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Allerta meteo gialla per rischio temporali

Il centro funzionale monitoraggio rischi naturali di Regione Lombardia ha diramato un’allerta gialla a partire …

Lascia un commento