A Sesto San Giovanni i sei autori finalisti del Premio Bancarella

Un appuntamento ormai diventato una tradizione. E’ il Premio Selezione Bancarella che torna a Sesto San Giovanni per il sesto anno consecutivo nel cortile di Villa Visconti d’Aragona. Organizzata dalla Biblioteca Civica di Sesto San Giovanni, in collaborazione con la Libreria Tarantola, la serata porterà in città lunedì 20 giugno i sei autori finalisti. I librai interpreti del gusto dei lettori hanno individuato, per il successo di pubblico conseguito, in un percorso iniziato il 1 marzo 2015 e concluso il 28 febbraio 2016, i seguenti volumi: Roberto Costantini – La moglie perfetta; Alberto Cavanna – La nave delle anime perdute; Margherita Oggero – La ragazza di fronte; Gesuino Némus – La teologia del cinghiale; Lucinda Riley – Sette sorelle; Lorenzo Licalzi – L’ultima settimana di settembre.
A Pontremoli il 17 luglio prossimo i 200 librai che costituiscono la giuria del Premio sceglieranno, tra i volumi indicati, il vincitore della 64° edizione del Bancarella.
«La continuità di questo prestigioso evento è resa possibile – commenta l’assessore alla Cultura Rita Innocenti – grazie alla fruttuosa collaborazione tra Amministrazione comunale, enti, associazioni e operatori economici a beneficio di tutta la cittadinanza». Alla realizzazione della serata sestese hanno contribuito quest’anno BCC Sesto San Giovanni, Lions Club Sesto San Giovanni Host, Galleria Campari, Sestoproloco, Nuova Carrozzeria Sestese, Pasticceria Croissant d’or e Floricoltura Melzi.
All’evento interverrà tra gli altri Gianni Tarantola, Presidente della Fondazione Città del Libro.
In caso di maltempo la serata si svolgerà presso SpazioArte, via Maestri del Lavoro 1 a Sesto San Giovanni MM1 Sesto Marelli.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Milano, Settis presenta il nuovo libro ‘Raffaello tra gli sterpi’

Il fascino ardimentoso che le rovine dell’antica Urbe suscitano ancora su di noi, dopo secoli …

Lascia un commento