Home » Tempo libero » Sport » Allo IED tesi di Laurea sul Geas Basket

Allo IED tesi di Laurea sul Geas Basket

 

 

basket coppa italia geasIl 26 maggio alle 11.00 presso la sede dell’ Istituto Europeo di Design IED via Sciesa n°4 (Aula Magna, S 10) verrà presentato dagli studenti del terzo anno del corso triennale post diploma in Graphic Design la case history / tesi di laurea “Geas Basket. Come comunicare il family team nello sport”.
L’inedita collaborazione tra Università e mondo dello sport ha come scopo principale di riconoscere anche le società sportive come veri e propri brand di grande valore, capaci di emozionare, entusiasmare, muovere masse di persone e quindi da trattare con la stessa cura e la stessa programmazione riservata ai Brand classici di prodotto. Gli studenti IED mostreranno quindi come usare le leve del marketing e del branding per sostenere la passione sportiva, stando attenti ad esaltare ed amplificare il grande valore che ogni bandiera di squadra ha già dentro di sé. Il tema dell’esercizio ha come obiettivo principale affermare i valori di Family Team che Geas Basket vuole divulgare fortemente su tutto il territorio di Sesto San Giovanni e Milano, per coinvolgere non solo nuovi atlete ma anche nuovi cittadini a partecipare ad un progetto dagli inestimabili valori di coesione e responsabilità sociale. Il Presidente Mario Mazzoleni e la direzione dell’Istituto Europeo di Design saranno presenti insieme ai vertici della Federazione del Basket Italiano e importanti personalità dello Sport e dell’amministrazione comunale di Sesto e Milano per apprezzare e rispondere a domande, dubbi, curiosità.
Geas Basket – che proprio in questi giorni ha lanciato un appello alla città per la sua sopravvivenza – è la storica società di pallacanestro femminile di Sesto San Giovanni nata nel 1955 quando 25 ragazze danno l’adesione per praticare a livello agonistico il basket, scelta peculiare e coraggiosa in quell’epoca. Il Geas diventa presto un punto di riferimento per tutto il movimento cestistico, italiano prima ed internazionale poi. Vince otto scudetti, tra il 1969-70 e il 1977-78, la prima Coppa Campioni,- due Coppa Italia e ad oggi ben 18 scudetti giovanili per uno dei vivai più forti della nazione. Retrocessa in A2 dalla massima serie, disputerà l’anno prossimo un campionato intenso per riguadagnarsi il posto che le spetta.

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

È ufficiale: Pro Sesto dopo 10 anni ritorna in Serie C

Ha dovuto attendere 10 lunghi anni di purgatorio tra i dilettanti la Pro Sesto prima …

Lascia un commento