Le tariffe della mensa si abbassano. La riduzione sarà retroattiva

mensa-scolasticaCon la firma dell’atto transattivo con Sodexo in merito all’assegnazione tecnica del servizio mensa fino alla fine del 2016, l’Amministrazione comunale ha potuto rivedere al ribasso le tariffe del servizio mensa.
La transazione con Sodexo prevede infatti che dal 1 settembre al 31 dicembre 2015 il costo del pasto venga calcolato sulla base d’asta della gara d’appalto oggetto del ricorso al Tar da parte della multinazionale francese, mentre dal primo gennaio al 31 dicembre 2016, ossia fino alla scadenza dell’assegnazione tecnica a Sodexo, il costo venga calcolato sulla base dell’offerta presentata dalla stessa Sodexo.
“In entrambi i casi – ha commentato l’Assessore all’Educazione Roberta Perego – esiste un risparmio rispetto al costo attuale e l’Amministrazione ha deciso di abbassare le tariffe alle famiglie. La riduzione si applicherà in maniera retroattiva, ossia il costo del pasto sarà ricalcolato dal 1 settembre 2015”.
La tariffa del pasto sarà dunque abbassata del 9% ad ogni fascia di reddito ISEE, mentre la tariffa sociale rimarrà invariata.
Sociale: 0,76 euro a pasto
Fascia 1: da 2,72 a 2,50 euro
Fascia 2: da 3,42 a 3,15 euro
Fascia 3: da 4,13 a 3,80 euro
Fascia 4: da 4,63 a 4,25 euro
Fascia 5: da 4,88 a 4,50 euro
Fascia 6: da 4,98 a 4,60 euro
Fascia 7: da 5,34 a 4,95 euro

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Il talento dei giovani dei centri CNOS FAP protagonista dell’Esposizione dei Capolavori

Il Centro di Formazione Professionale dei Salesiani di Sesto San Giovanni ospiterà l’Esposizione dei Capolavori …

Lascia un commento