Alstom, approvata in consiglio regionale mozione PD sulla crisi occupazionale

alstom corteoIeri il Consiglio Regionale della Lombardia ha approvato con voto unanime la mozione presentata dai consiglieri Sara Valmaggi, Onorio Rosati e altri che impegna la Giunta Regionale ad attivarsi in ogni sede, fino al Ministero dello Sviluppo Economico e la Presidenza del Consiglio per mantenere l’occupazione e la produzione nel sito sestese, dove il piano di ristrutturazione del gruppo General Electric mette a rischio oltre duecento posti di lavoro.
“Esprimiamo apprezzamento per il voto unanime alla nostra mozione urgente che siamo riusciti a portare in discussione ieri – dicono la vicepresidente del Consiglio regionale Sara Valmaggi e il consigliere Pd Onorio Rosati – . L’assessore Parolini ha comunicato all’Aula di aver già incontrato il Ministro Guidi e di averla sollecitata su questa priorità. Il tema non è solo la difesa dei posti di lavoro ma anche la tutela delle attività produttive presenti sul territorio lombardo”.
“Si tratta di un risultato importante – dichiara Virginia Montrasio, Assessore alle attività produttive del Comune di Sesto San Giovanni – che offre un forte riconoscimento istituzionale alla vertenza in corso e alla necessità di garantire sia l’occupazione sia una presenza industriale qualificata in campo energetico nel nostro territorio.”
Il Comune di Sesto San Giovanni si è immediatamente attivato, ricercando solidarietà e impegno istituzionale a ogni livello e coinvolgendo, nell’incontro che si terrà in Municipio venerdì 22 gennaio alle 15, i sindaci lombardi di tutti i comuni dove risiedono i dipendenti interessati.
“Ringrazio tutti i consiglieri regionali per il loro voto unanime – afferma il Sindaco, Monica Chittò – e continueremo a coinvolgere tutti i livelli istituzionali, fino al Governo nazionale  perché il lavoro e lo sviluppo, dei quali un’industria avanzata è componente ineludibile, sono la base di un Paese moderno e civile e hanno sempre caratterizzato la nostra città. Per questo non abbiamo alcuna intenzione di fermarci.”

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Nonni 2.0, tra i premiati anche l’esercente sestese Vittoria Randazzo

Prime dieci candeline per Nonni 2.0, l’Associazione nata nel 2014 con lo scopo di rafforzare …

Lascia un commento