Video inchiesta di Sesto nel Cuore sui cimiteri: fermiamo lo scempio

Chi è che paga dopo questo scempio costante dell’area cimiteriale? Furti di trecento metri di linee di rame, fili divelti, lampade votive spente. Telecamere non funzionanti, tentativi di saccheggi ai danni di circa 400 tombe. Inizia con questa video-inchiesta la serie di Focus, realizzata dal consigliere comunale di Sesto nel Cuore Marco Lanzoni.
«In questa prima inchiesta – spiega Lanzoni, coordinatore del gruppo Sesto SG Segnalazioni – si narra lo stato di insicurezza dei cimiteri sestesi (vai al focus sul sito). L’abbandono di questa porzione di città che dovrebbe porsi a totale protezione dei cari defunti è il segno di un’incuria inaccettabile».
Nel video poi la consigliera Angela Tittaferrante fa il punto della questione con le prossime iniziative politiche della Lista Civica Sesto nel Cuore. «State con noi online – concludono il capogruppo Gianpaolo Caponi e i consiglieri Lanzoni e Tittaferrante -. Le nostre inchieste non finiscono qui. Seguiteci sul nostro portale Sestonelcuore.net».

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Osservatorio. Le opposizioni si diano una regolata

Se davvero quello della leader di Fratelli d’Italia è il governo più a destra della …

Lascia un commento