Nel racconto di uno spettatore le emozioni in musica del Sestino d’Oro

La piccola Nicole
La piccola Nicole

Dopo il cosiddetto “anno sabbatico”, domenica 8 novembre nell’auditorio di Villa Torretta a Sesto San Giovanni, si è svolto il prestigioso spettacolo musicale dedicato ai bambini tra i 6 e i dieci anni, peraltro tutte femmine in questa edizione che con la loro ingenuità hanno creato un’atmosfera di grande tenerezza. E naturalmente hanno vinto tutte.
Questa sesta edizione del concorso canoro Sestino d’Oro, come le precedenti, è stata organizzata dal Circolo Villa Torretta con il patrocinio di Sesto Proloco, Unicef e Mc. Donald’s.
Attraverso le semplici parole delle loro canzoni le piccole cantanti hanno lanciato i grandi valori dell’umanità come la pace, l’amore e la fratellanza tra i popoli nel mondo, contro le guerre e ogni tipo di violenza.
E cosi puntualmente alle 15,30, con l’introduzione della vulcanica e poliedrica Giusy Mosca, la prima ospite, la graziosa e brava Nicole Giudice undicenne, apre lo spettacolo interpretando una delle più belle canzoni dello Zecchino d’oro: “Lo scriverò nel vento”, di cui vale la pena riportare le dolci parole dell’introduzione: Lo scriverò nel vento/Col rosa del tramonto /Di questa mia città /Che voglio bene al mondo /E a tutto il mondo il vento / So che lo porterà.
Sul palco si sono poi alternati altri piccoli ospiti che nel passato, come Nicole, hanno partecipato al Sestino d’oro: la piccola Aurora Bacchetta, Paolo Bertaccini e Marta Nicosia. Lo spettacolo, come sempre, si è arricchito delle straordinarie coreografie dei ballerini della Scuola di Ballo “Arte e Danza” di Svea Davì di Sesto e dagli artisti della “Banda Disney”.
E’ giusto sottolineare che lo spettacolo è stato a costo zero, perché tutti hanno offerto la loro arte col cuore e con passione senza nulla chiedere.

Giovanni Giudice

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Anche la Corale Ponchielli alla Rassegna delle corali UTE

Appuntamento martedì 14 maggio, dalle 15.00, al Cine-Teatro PAX di Cinisello Balsamo con la Rassegna …

Lascia un commento