Dimissioni Piano, Di Stefano (FI): Chittò sempre più sola ridistribuisca le deleghe!

distefanoDimissioni dell’assessore Alessandro Piano: ieri i primi attestati di stima – ma anche le punzecchiature – dagli esponenti del centrosinistra, oggi i primi commenti dall’opposizione, a cominciare dal forzista Roberto Di Stefano. “Si è dimesso ieri l’assessore alla Sicurezza della giunta Chittò – sottolinea il vice presidente del Consiglio comunale -. Non si può escludere che sia stato influenzato dai pessimi risultati di ordine pubblico e dal diffuso senso di abbandono della città. Gli scenari che si aprono sono incerti. Verranno finalmente dati i trenta denari promessi a realtà del territorio aprendo così come invoca l’ex assessore Piano il perimetro della maggioranza o il Pd continuerà a mantenere una maggioranza politica litigiosa e ideologicamente anacronistica? Mentre gli eredi del Pci imbastiscono la tela per nuove e future alleanze, i cittadini continuano a chiedersi quando verrà udito il loro grido di dolore, per l’abbandono costante e costantemente in aumento del territorio dallo Stato in favore della microcriminalità”. E poi arriva la proposta: “Per chiudere questa triste e penosa parentesi – dichiara il Capogruppo di Fi in consiglio – abbiamo una modesta proposta di buon senso. Si distribuiscano le deleghe dell’ex assessore ai superstiti. Tanto, per come questa giunta ha gestito le problematiche della sicurezza, non dovevano costituire un gran fardello. Si risparmierebbero, così, circa centomila euro fino a fine mandato. Al posto dell’Assessore avremmo la possibilità di asfaltare strade ed installare telecamere. Avremmo cosi un netto miglioramento dell’amministrazione. Dopotutto, le telecamere vedrebbero i problemi della gente molto di più di quanto non faccia questa giunta.”

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Consiglio metropolitano, confronto su Area B

Mercoledì 2 novembre, alle 16.30, in videoconferenza, si riunisce il Consiglio della Città metropolitana di …

Lascia un commento