Appalto mense: accolta la sospensiva richiesta da Sodexo. Udienza il 9 giugno

mensa-scolasticaDoppia ordinanza del Tar della Lombardia sui ricorsi presentati da Sodexo e Vivenda contro la gara d’appalto del servizio di ristorazione scolastica. Vivenda era stata esclusa dalla gara d’appalto in seguito ad una interdittiva del Prefetto di Roma per il suo coinvolgimento nell’inchiesta Mafia Capitale. Provvedimento poi annullato da parte del tribunale di Roma.
In questo caso il Tar ha accolto tutte le argomentazioni prodotte dal Comune di Sesto San Giovanni, in quanto il provvedimento restrittivo del Prefetto era pienamente in vigore al momento della gara d’appalto sestese. Il Tar ha dunque rigettato la richiesta di sospensiva proposta da Vivenda ed ha fissato l’udienza per la trattazione di merito per il 7 luglio 2016.
Nel caso di Sodexo, al contrario, il Tar della Lombardia ha accolto la richiesta di sospensiva ritenendo incompatibile la presenza nella commissione aggiudicatrice del membro esterno. Il Tar ha quindi fissato l’udienza di merito per il 9 giugno 2016.
«L’Amministrazione comunale di Sesto San Giovanni – spiegano dal Comune -, pur rispettando pienamente le decisioni del tribunale amministrativo, ritiene corretta la procedura seguita (la medesima già utilizzata nella precedente gara vinta da Sodexo) ed ha già deliberato di procedere con un ricorso al Consiglio di Stato per difendere le sue ragioni. In ogni caso, l’auspicio è che la controversia possa risolversi nel più breve tempo possibile. Attendere oltre un anno per una sentenza nel merito di una gara d’appalto di questa portata rappresenta, infatti, un indubbio disagio per il Comune e i cittadini, anche se il servizio di ristorazione scolastica proseguirà senza alcuna interruzione».
Il servizio continuerà ad essere sì garantito, ma senza ribassi per le famiglie sestesi …

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Salesiani Sesto, grande partecipazione alla Festa della Scuola

“L’ultima volta che ci siamo riuniti in questo cortile per la festa della scuola è …

Lascia un commento