Supporto al volontariato, Sesto nel Cuore chiede di incontrare il presidente Maroni

Angela Tittaferrante, Gianpaolo Caponi e Marco Lanzoni
Tittaferrante, Caponi e Lanzoni

Venerdì scorso nella sala consiliare del Comune di Sesto San Giovvani nel corso della tappa sestese “100 tappe in Lombardia” alla presenza di una delegazione del consiglio regionale c’era anche per l’opposizione il capogruppo consiliare di Sesto nel Cuore Giampaolo Caponi. E per l’occasione ha portato all’attenzione del presidente del consiglio regionale Raffaele Cattaneo un tema molto caro al gruppo, quello del volontariato. “Un’occasione irripetibile per noi della Lista civica Sesto nel Cuore – commenta Caponi -, questa mattina (venerdì scorso, ndr) si è svolto nella nostra città un incontro con il Presidente del Consiglio Regionale Raffaele Cattaneo e numerosi Consiglieri Regionali venuti ad ascoltare le istanze del territorio. Presenti cinque Sindaci dell’hinterland milanese e – per quanto riguarda la nostra città sestese – era presente un solo Consigliere Comunale, proprio della lista civica Sesto nel Cuore”. “E’ un peccato perdere opportunità come queste – affermano congiuntamente i Consiglieri Gianpaolo Caponi, Angela Tittaferrante e Marco Lanzoni – le quali portano ad un confronto diretto con i vertici regionali. Durante l’incontro abbiamo portato all’attenzione della Regione il nostro impegno su temi quotidiani come il rilancio dello sport, la lotta al degrado urbano e l’attenzione al tema delle politiche abitative, argomenti per i quali -continuano Caponi, Tittaferrante e Lanzoni – il nostro gruppo ha offerto un contributo in città avanzando proposte costruttive”. Nel corso dell’incontro il gruppo Sesto nel Cuore ha richiesto al Presidente Cattaneo di incontrare il Presidente Maroni per illustrargli il modello di creazione della Casa del Volontariato in modo da poterlo esportare in tutte le città lombarde “accompagnato da una richiesta esplicita di promuovere una politica di sostegno per i comuni che intendono adottare forme di sostegno alle associazioni”. Nella nostra città – aggiunge Caponi – nonostante con fatica sia stata fatta approvare la creazione di un punto di riferimento attivo per le associazioni, il Comune non ha a disposizione 20 mila euro per promuovere il progetto. Il terzo settore – lo si sbandiera troppo spesso a parole – è quel pilastro che esprime quei valori di solidarietà e sussidiarietà indispensabili per superare la crisi che attanaglia la nostra società”. Il Presidente del Consiglio Regionale si è impegnato a convocare i rappresentanti della Lista Civica Sesto Nel Cuore per una audizione nella commissione preposta e di parlarne con il Presidente Maroni. “Attendiamo – concludono Caponi, Tittaferrante e Lanzoni – ora che alle parole seguano i fatti”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Elezioni Cusano, Valeria Lesma candidata del centrodestra 

Valeria Lesma correrà per il rinnovo del mandato di sindaco di Cusano Milanino alle prossime …

Lascia un commento