Una moltitudine di persone alle esequie di Vainer Zaniboni

zaniboni-piccolaCi ha lasciato nei giorni scorsi un Grande sestese, Vainer Zaniboni. Deceduto a causa di un male incurabile, ha lasciando la moglie Annamaria, il figlio Massimo con la moglie Marta e gli amatissimi nipoti.
Amico di tutti, Vainer ha lasciato un grande vuoto in quanti lo conoscevano. Arrivato a Sesto San Giovanni, come la quasi totalità dei cittadini, ai primi degli anni Sessanta, ha percorso per circa quarant’anni, la sua vita lavorativa all’Enel, per diventare poi arzillo e sorridente pensionato, senza però, mai smettere di aiutare e dare consigli a quanti si rivolgevano alla sua grande esperienza professionale.
Uomo di grandissime doti umane, Vainer si è sempre dedicato alla cura della sua bella famiglia e alla crescita dei suoi amatissimi nipoti. Da uomo del fare, si è anche speso nella vita sociale della comunità sestese, tanto da coordinare per moltissimi anni il Centro Familiare Don Bosco di viale Matteotti, facendo anche parte del Consiglio Pastorale della Parrocchia S. Maria Ausiliatrice alla Rondinella.
La sua scomparsa lascia costernati amici, parenti e moltissimi suoi estimatori, che si sono ritrovati tutti ieri pomeriggio per dargli l’ultimo saluto, nella chiesa di S. Maria Ausiliatrice, stracolma fino all’inverosimile, dove s’è tenuta la straordinaria e seguita cerimonia funebre.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sesto, in arrivo l’unità cinofila della polizia locale

Grazie all’accordo siglato tra i Comuni di Milano e Sesto San Giovanni e con un …

Lascia un commento