Petizione piazza Oldrini, Sesto nel Cuore: trecento firme in poche ore

piazza-oldrini-petizione-sesto-nel-cuoreL’annuncio della presenza dei gazebo in piazza Oldrini è arrivato un po’ a sorpresa, con pochi giorni di anticipo. Eppure in poche ore, martedì 21 luglio, le firme raccolte sono state ben trecento. E i consiglieri comunali della lista civica Sesto nel Cuore, che hanno lanciato l’iniziativa partendo dalle lamentele dei cittadini delle zone limitrofe, sono soddisfatti. “Nonostante l’afa e la caluria – commenta il capogruppo consiliare Gianpaolo Caponi -, centinaia di persone si sono recate al nostro gazebo per sottoscrivere la petizione riguardante le problematiche di piazza Oldrini; sicurezza, ripristino della video sorveglianza, pulizia e schiamazzi notturni i temi affrontati”.
“La soddisfazione maggiore – aggiungono i consiglieri Angela Tittaferrante e Marco Lanzoni – è giunta dalla presenza di decine di giovani, che vivono la piazza e si sentivano “vittime” della petizione: dopo un sereno e costruttivo dialogo, in molti, hanno sottoscritto e condiviso la nostra richiesta. Del resto, il tema della sicurezza, della pulizia della città e della sua vivibilità, ignorata e trascurata da questa amministrazione, è un tema sentito dai cittadini che hanno capito e sostenuto il nostro impegno su questi temi”. Ora la petizione sarà presentata al sindaco e alla giunta. “E, come altre volte, cercheremo di ottenere il rispetto dei bisogni dei nostri concittadini e l’impegno per risolvere i problemi e criticità sollevate. Non solo il centro città merita attenzione – chiosa Caponi – ma anche le periferie totalmente abbandonate da questa amministrazione sempre più arroccata nel palazzo e autoreferenziale”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Osservatorio/ Commemorazioni e strane amnesie 

Abbiamo notato che durante la giornata di commemorazione di Giacomo Matteotti (1885-1924) a Montecitorio nessuno …

Lascia un commento