Lettera/ Cimitero cittadino: incuria totale e inciviltà dilagante

CimiteroGentile Direttore, 
le invio per conoscenza la mail che ho inviato alla responsabile dei cimiteri di Sesto San Giovanni e per conoscenza al Sindaco. Gradirei venisse pubblicata.
Grazie
Pierangelo Bandera

Buongiorno Sig.ra Sampellegrini, mi permetto di scriverle, in quanto mi sento molto offeso per quanto riguarda la gestione del Cimitero nuovo di Sesto San Giovanni.
Mia cognata Donatella D’andre, deceduta due mesi fa, è stata cremata e le sue spoglie sono ora al Cimitero nuovo campo “J 5”.
Da allora in quello stretto corridoio, dilaga l’inciviltà di qualcuno: sporcizia e scale lasciate lì in mezzo. Ma due sono le cose peggiori: una è che finchè la lapide di mia cognata non è pronta (sito nel piano terra) mi sono permesso di mettere un vasetto con dei fiorellini, e uno incollato alla parete della lapide provvisoria; ebbene è già la seconda volta che entrambe spariscono (vergognoso). Non penso possano essere persone di passaggio, ma penso al personale che gestisce il cimitero.
L’altra cosa ancora più vergognosa, è che intanto che preparano la lapide definitiva, viene applicata una lamiera, e personalmente ho potuto alzarla e toccare la cassetta con le ceneri di mia cognata, una cosa allucinante, chiunque potrebbe rubare le spoglie.
Grazie all’intervento di Mancini fiorista, hanno provveduto a mettere un pezzo di marmo provvisorio.
Spero che qualcuno prenda provvedimenti in merito a quanto scritto, perchè se così non fosse vuol dire che siamo caduti molto in basso.
In attesa di una sua risposta
Distinti saluti

Pierangelo Bandera

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Primarie PD, costituito a Sesto il Comitato per Elly Schlein

Giovedì 2 febbraio è stato costituito a Sesto San Giovanni il comitato in favore della candidatura …

Lascia un commento