Espianto multigorgano all’Ospedale di Sesto San Giovanni

Domenica 24 maggio, presso l’Ospedale “Città di Sesto San Giovanni”, si è proceduto all’espianto multigorgano di una donatrice deceduta in Terapia Intensiva, di anni 75, per evento vascolare (emorragia cerebrale). La Commissione per l’Accertamento della Morte Cerebrale è stata attivata alle ore 9.55 e ha concluso l’iter procedurale alle ore 15.55 dello stesso giorno. La Commissione era formata dal Dr. Valentino Lembo, Direttore sanitario dell’ospedale di Sesto, dal Dr. Massimo Mastrangelo, Neurologo, dalla d.ssa Gabriella Moise, Anestesista Rianimatore.
L’espianto degli organi è stato effettuato alle ore 20 dall’equipe del NITp (North Italy Transplant program) del Policlinico di Milano. Sono stati prelevati il fegato e i 2 reni. “Tutte le operazioni – sottolinea il Dr Lembo – si sono svolte con la massima puntualità ed efficacia e permetteranno ad altre persone, con gravissime patologie, di condurre una migliore qualità di vita. Come sempre l’equipe ospedaliera è stata all’altezza della situazione in ogni frangente, dal delicato momento della comunicazione ai parenti alla raccolta del loro consenso ed impeccabile in tutta la parte procedurale-tecnica che l’organizzazione della rete dei Trapianti d’organo impone”.
Lembo sottolinea inoltre come la cultura della donazione degli organi stia stia pian piano prendendo piede sensibilizzando le coscienze dei cittadini: “Un atto d’amore, gratuito e disinteressato, che si può compiere anche dopo la fine del percorso di vita terrena. Per questo, un ringraziamento dovuto va rivolto ai parenti che hanno fornito l’assenso alla donazione.”

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Cardiologia MultiMedica Sesto, secondo l’indagine ITQF tra le migliori d’Italia

Effettua ogni anno circa 1.980 ricoveri, oltre 41.000 prestazioni ambulatoriali e 2.400 interventi, affrontando le …

Lascia un commento