Il brindisi del team dell’Istituto tecnico Badoni di Lecco, vincitori del premio Innovazione

Sfida tra start up alla Fiera Regionale di Impresa e Azione

Il team Sales JA ideatore di Easy Brush (Treviglio)

Una sfida a colpi di business plan, idee innovative e sostenibili sta andando in scena alla sede direzionale di ABB Italia a Sesto San Giovanni. Al centro della “due-giorni” della Fiera regionale lombarda di Impresa in azione – la parte conclusiva di un programma di educazione imprenditoriale per studenti promosso da Junior Achievement Italia – il talento imprenditoriale e le idee smart degli studenti delle scuole superiori della Lombardia, chiamati a presentare al mercato il proprio prodotto o servizio, partecipando a un’audizione “a porte chiuse” con i giudici.

Lo staff di My Promotion (Bergamo)

E girando tra gli stand allestiti dai ragazzi, colpiscono le facce pulite e i ciuffi all’ultima moda in apparente conflitto con gli outfit da professionisti. Chiedi che ti spieghino l’origine della loro start up e un ragazzino dallo sguardo sveglio, ti snocciola senza scomporsi tutti i passaggi. E’ andata più o meno così con Gashi Dardan, 18 anni, vincitore con i “colleghi” dell’Istituto tecnico Badoni di Lecco del premio innovazione con Pick to Up. «Il servizio offerto dalla nostra società – mi spiega – dà a tutti gli studenti la possibilità di dare e ricevere ripetizioni. Il servizio – aggiunge Gashi – è fruibile nel sito web www.picktoup.it, accessibile sia da computer che da

I ragazzi dell’ITCS Primo Levi di Bollate con "Salvaspesa autosenzapensieri"
I ragazzi dell’ITCS Primo Levi di Bollate con “Salvaspesa autosenzapensieri”

smartphone, con il quale si può contattare un insegnante o proporsi come tutor».
Di stand in stand, scopriamo che le nuove generazioni non si fanno impressionare dalle difficoltà e che quando hanno un’idea in testa si impegnano senza sosta per realizzarla. Anche contattando imprese che possano realizzare a costi concorrenziali i loro prodotti (o veicolarne servizi). Come nel caso di My Pro Motion, un espositore installabile in luoghi con grande afflusso di persone (centri commerciali, aeroporti, ecc), munito di collegamento wi-fi o ingressi usb per promuovere prodotti o servizi e, al contempo, la vendita on-line.
«MyProMotion – raccontano il CEO Riccardo Ghisaberti e il collega dell’istituto per ragionieri di

Il gruppo dell’istituto tecnico aeronautico di Como per il progetto Beyond the Drone
Il gruppo dell’istituto tecnico aeronautico di Como per il progetto Beyond the Drone

Bergamo, Giorgio Borsatti, business strategies, 36 anni in due – è dotato di una interfaccia multimediale che permette di consultare un catalogo di prodotti e comporre un allestimento di diversi prodotti che possono essere combinati tra di loro. L’acquisto avviene semplicemente come per un qualsiasi prodotto di e-commerce». Il primo MyProMotion è stato pensato per la promozione di cover personalizzate o da catalogo per smartphone. «Ad oggi abbiamo fatturato 4000 euro – rivela orgoglioso Riccardo –. Non male, se pensa che siamo partiti investendo in quattro 20 euro a testa».

Lo staff di Pick To Up
Lo staff di Pick To Up

Pensano invece ad una esigenza legata alla quotidianità gli studenti dell’Istituto Salesiano Don Bosco di Treviglio, ideatori di ‘Easy Brush’, spazzolino in plastica riciclata con dentifricio incorporato. «Semplicità è la nostra parola d’ordine – spiega la diciassettenne Ilaria Rota –: tutto quel che bisogna fare è girare la ghiera all’estremità della testina dello spazzolino, affinché il dentifricio in gel fuoriesca da un piccolo foro tra le setole». Prezzo di vendita? 3,50 euro a pezzo, che si abbassa per acquisti in larga scala. «Il nostro target di riferimento è costituito da hotel, aeroporti, stazioni, navi da crociera, ma anche uffici dato che Easy Brush è personalizzabile con il proprio nome o logo aziendale».
I ragazzi dell’ITCS Primo Levi di Bollate per il concept alla base di Salvaspesa sono invece partiti dalle lamentele di mamma e papà. «Sarà capitato anche a voi di ritorno dal supermercato di aprire il bagagliaio dell’auto e di trovare tutta la spesa sparsa – racconta Nicholas Arrigoni, 17 anni -. Così ci è venuta in mente la soluzione “salva spesa”, una barra di metallo estendibile da appendere in auto, con anelli incorporati a cui appendere ordinatamente le borse in cotone ecologico che contengono i nostri acquisti. Le barre costano circa quindici euro l’una e saranno presto in vendita presso alcuni autogrill e negozi di ricambio auto».
Arriva invece dall’istituto tecnico aeronautico Luca Dongiovanni di Como, l’ambizioso progetto ‘Beyond the drone’. «Lo sviluppo di nuove tecnologie – spiega Gabriele Macchi, 18 anni – ci ha spinto a cimentarci nell’impiego di moderni mezzi aerei: i droni.
 In particolare, con questi dispositivi siamo specializzati in riprese aeree indoor promozionali per feste, cerimonie, eventi sportivi, fiere».
Chissà che tra qualcuno di questi progetti non ci sia anche il vincitore della competizione nazionale BIZ Factory (a cui accederanno i vincitori di tutte le fiere regionali) che decreterà la Migliore Impresa JA 2015 chiamata a rappresentare l’Italia alla JA-YE Europe Company of the Year Competition di Berlino. Più che probabile, perché se come sintetizza in un tweet Eliana Baruffi, presidente di Junior Achievement Italia, lo studente-imprenditore deve essere “Intraprendente! Nella scuola, nel lavoro e nella vita”, quelli che abbiamo visto in azione in questi giorni a Sesto San Giovanni davvero non scherzano.

Francesca Paciulli

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Regionali: Confcommercio Lombardia incontra i candidati presidente

In vista delle elezioni regionali del 12 e 13 febbraio, venerdì 20 gennaio il presidente …

Lascia un commento