Sesto nel Cuore: si chiude il cerchio sul fallimento delle politiche sportive cittadine

Dalla lista civica Sesto nel Cuore riceviamo e pubblichiamo
“Strutture sportive degradate, società dilettantistiche in forte difficoltà, manifestazioni storiche come quella di ciclismo del 25 aprile e la gara internazionale di marcia, lustro della nostra città, soppresse ed abolite; con la mancata apertura della piscina estiva, che fa il paio con il perenne degrado delle piscine cittadine, si chiude il cerchio sul fallimento delle politiche sportive della nostra città.
Mancanza di progettualità o incompetenza? Non è il momento delle polemiche ma è il momento delle idee e delle proposte; per la ricerca delle responsabilità politiche ci sarà il tempo di discutere e ci penseranno gli elettori.
Ricordiamo che all’inizio della presente consiliatura presentammo un’articolata mozione, che anticipando e prevedendo il presente dissesto del mondo dello sport, prevedeva una serie di iniziative, concrete ed efficaci per rilanciarlo; all’epoca venne respinta, con troppi pregiudizi politici, dalla maggioranza.
Allo stato attuale invitiamo il Sindaco Monica Chittò e il Vicesindaco con delega allo sport Andrea Rivolta a convocare urgentemente una commissione consiliare per iniziare un percorso realmente partecipato per dare vita ad un piano di rilancio vero.
Nell’ultima settimana siamo stati oggetto di attacchi, anche personali di basso livello da parte di esponenti della maggioranza e da “professionisti della politica” che fanno finta di stare all’opposizione; noi non ci arrendiamo, non ci facciamo intimidire e continueremo a batterci per il principale interesse della nostra città e dei nostri concittadini.
Da ultimo lanciamo un appello ai consiglieri comunali che siedono sui banchi della maggioranza e che hanno sempre manifestato interesse al mondo dello sport per condividere un percorso comune, trasversale, su un tema che non ha colori politici e riguarda tutta la nostra città.
Sport significa benessere, aggregazione e coesione sociale, educazione e una città migliore più a misura d’uomo.
Mettiamo la nostra mozione, respinta all’epoca, con pregiudizi di parte e tattiche partitiche, a disposizione della maggioranza e della città; aspettiamo risposte concrete e non i soliti attacchi politici strumentali e fini a se stessi che hanno il solo risultato di irritare i cittadini ed allontanarli dalla politica.”

Gianpaolo Caponi (capogruppo)
Angela Tittaferrante
Marco Lanzoni
Lista civica Sesto nel Cuore 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Futsal C2 girone B, trasferta amara per la Seleçao

Trasferta amara nella 20° di campionato Serie C2 2023/24 per la Seleçao.  Parte subito in …

Lascia un commento