Milano, inaugurato servizio di Guardia Medica Expo Walk-in Centre

 

guardia-medica-expo“Expo è da sempre un’occasione per la sanità milanese. Proprio nell’anno della “Esposition Internationale Milan 1906”, sono stati inaugurati a Milano due ospedali che hanno cambiato il volto della sanità milanese: il 26 settembre 1906 gli Istituti Clinici di Perfezionamento, grazie all’opera di Luigi Mangiagalli, e il 9 dicembre, l’Ospedale dei Bambini, voluto dal pioniere della pediatria Raimondo Guaita”.
Ha esordito con queste parole Fulvio Edoardo Odinolfi, direttore generale dell’azienda ospedaliera ICP, intervenendo ieri pomeriggio alla inaugurazione del servizio di Guardia Medica Expo Walk-in Centre, realizzato a Milano nel Poliambulatorio di via Rugabella e previsto dalla Regione Lombardia nell’ambito del “Programma Straordinario Salute Expo 2015”.
Il programma prevede il potenziamento del poliambulatorio di via Rugabella dell’Azienda Ospedaliera ICP, con l’obiettivo di assicurare ai cittadini italiani e stranieri in visita a Expo assistenza sanitaria polispecialistica, con una guardia medica giornaliera e attività specialistica ambulatoriale, in una struttura situata nel centro di Milano.
La Regione ha approvato la ristrutturazione di due piani della sede di via Rugabella (a pochi minuti da Piazza Missori e Piazza Duomo) e la costituzione di un’equipe dedicata, con personale medico, infermieristico e di accoglienza/CUP, in servizio dal 1 maggio al 31 ottobre, tutti i giorni dalle ore 8.00 alle 24.00.
Gli spazi ristrutturati occupano due piani e prevedono, al piano rialzato, due ambulatori dedicati a Guardia Medica, il nuovo CUP e l’area di attesa e accoglienza; al primo piano, quattordici ambulatori specialistici, con tre postazioni prelievi, le aree di attesa e accoglienza ed i locali di supporto.
Il servizio di guardia medica prevede la presenza fissa di un medico (internista o chirurgo), normalmente in servizio presso il Pronto Soccorso degli Ospedali Bassini o Città di Sesto San Giovanni, che potrà sottoporre ad una visita medica generale il cittadino italiano o straniero che si rivolge alla Guardia Medica Expo.
Presente all’inaugurazione anche in vicepresidente di Regione Lombardia e assessore regionale alla Salute Mario Mantovani: “Le eccellenze sanitarie della Lombardia sono note a tutti – ha rimarcato Mantovani -; gli spazi che inauguriamo oggi, rinnovati e riorganizzati, costituiscono un valore aggiunto che vogliamo dare alla città di Milano”.
I lavori, realizzati grazie al finanziamento regionale per l’edilizia sanitaria ed i progetti per Expo2015, sono durati cinque mesi, per un importo di circa un milione e duecentocinquantamila euro.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Sanità, Regione avvia screening per tumore prostata e polmoni

In Lombardia nel 2024 saranno attivati specifici programmi di screening per i tumori alla prostata …

Lascia un commento