Una Voce per Sesto: l’11 e il 12 aprile le selezioni per la sesta edizione

Nato nel 2010 a cura dell’Associazione Spettacolazione (in collaborazione con Sale Musica Comunali e SCS Studio Fotografico) con l’intento di creare un concorso canoro circoscritto al territorio cittadino e ai comuni limitrofi, “Una voce per Sesto” si è sorprendentemente trasformato in un evento a presa nazionale capace di mettere in luce nuovi talenti musicali.
Le selezioni per la sesta edizione si terranno l’11 e il 12 aprile 2015 presso le Sale Musica Comunali di via Maestri del Lavoro angolo Felice Cavallotti a Sesto San Giovanni. Alla gara canora sono ammessi sia solisti che gruppi italiani o stranieri; per partecipare è necessario sottoscrivere il modulo di partecipazione (e la liberatoria) e presentare due tracce musicali (una italiana e una straniera solo musica in formato wave oppure mp3 o mp4). I 16 canditati che parteciperanno alla serata finale del 16 maggio (ore 20,45 presso il Salone Libero Biagi – Spazio Arte) saranno selezionati da una giuria tecnica di apprezzati professionisti che sarà resa nota soltanto il giorno della manifestazione. I 16 finalisti avranno diritto di partecipare ad un workshop gratuito di formazione tenuto dal vocal coach Pachy Scognamiglio, dalla giornalista Aurelia Delfino e dall’attore e doppiatore Renato Novara.
I premi: al primo classificato, 300€+targa 1° classificato + soggiorno vacanza; al secondo classificato, 200€+targa 2° classificato; al terzo classificato,100€+targa 3°classificato.
Una giuria di giornalisti assegnerà tre premi speciali con corrispondente targa.
Come espresso in conferenza stampa dall’assessore comunale alle Politiche giovanili Elena Iannizzi il Comune, soddisfatto per gli esiti positivi del progetto che dà lustro alla città facendola conoscere a livello nazionale, appoggerà l’evento con il patrocinio.
Il regolamento completo per partecipare al concorso è reperibile sul sito ufficiale del concorso

Loredana de Manno

 

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

#OneLove, in mostra al Mudec l’installazione di Norma Jeane

Bianco e nero. Due colori opposti, agli antipodi, ma accomunati dal fatto di essere entrambi …

Lascia un commento