Home » Tempo libero » Sport » Il Geas Rugby Sesto centra una nuova vittoria

Il Geas Rugby Sesto centra una nuova vittoria

Nuova vittoria casalinga per il Geas Rugby Sesto, che al termine di una partita combattuta finisce per avere la meglio sul Seregno. Un successo tanto più gradito dato che arriva dopo il passo falso di Como, settimana scorsa, e sul terreno amico del campo “Roberto Beretta”, nel centro sportivo Manin di Sesto San Giovanni.
I ragazzi guidati da coach Fabio Chiesa partono bene e con una meta trasformata e un piazzato chiudono in vantaggio il primo tempo 10-7. La ripresa si complica perché Seregno, già autore di una meta trasformata nel primo tempo, non ci sta, segna e trasforma di nuovo, passando così avanti 10-14. Il controsorpasso sestese non si fa attendere: meta ma trasformazione mancata e dunque solo 5 punti incassati. Si tratta di quei dettagli che, con un punteggio così stretto, fanno la differenza, perché ai brianzoli basta un calcio piazzato per ripassare in vantaggio 15-17, e mettere così a repentaglio il successo sestese. Ma il Geas alza la testa e riesce ad andare in meta un’ultima volta prima del fischio finale, conquistando il 20-17 conclusivo.
Quattro punti aggiuntivi in classifica che fanno bene al morale e alla graduatoria. Il Geas Rugby si tiene così stretto il 7° posto in classifica del girone 2 di serie C regionale, mantenendo a distanza i diretti rivali. Ora un turno di riposo, poi Sesto nuovamente in casa per la 2a giornata di ritorno. Ospite al Manin, domenica 15 febbraio alle 14.30, sarà Dalmine.
Ingresso libero per tutti in tribuna.

Classifica aggiornata:

  1. ASR Milano – 47 pt
  2. Lecco cadetta – 38
  3. Como – 38
  4. Grande Milano cadetta – 37
  5. Dalmine – 27
  6. Delebio – 23
  7. Geas Sesto – 19
  8. Seregno – 14
  9. Varese – 9
  10. Orobic – 5
  11. Livigno – -2 (penal.)

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Covid, affluenza stadi. Pro Sesto: non ci sia calcio di serie A e di serie C

“Non ci sia un calcio di Serie A e uno di Serie B o, peggio, …

Lascia un commento