Giorno della Memoria, Nossa (Sel Sesto): non basta ricordare, occorre continuare a lottare!

nossaDal consigliere comunale Moreno Nossa riceviamo e pubblichiamo

“Oggi, 27 gennaio, ricorre la Giornata della memoria in ricordo delle vittime dell’Olocausto. Ma non ci basta ricordare, occorre continuare a lottare. Perché? Il semplice ricordo non serve a nulla. I cancelli di Auschwitz non saranno mai definitivamente chiusi se non si combatte per eliminare definitivamente l’ingiustizia, la violenza e l’odio. Perché il dominio dell’uomo sull’uomo non è mai finito, perché la violenza, il razzismo, la xenofobia, i fascismi continuano a distruggere le esistenze di milioni di esseri umani. Perché in tanti paesi continuano le persecuzioni di interi popoli per interessi economici o per motivi religiosi. Perche’ non possiamo falsificare la storia, dove qualcuno cerca di paragonare chi combatteva per la liberta’ a chi combatteva per reprimerla. Perche’ dobbiamo essere cittadini fortemente partecipi, di uno stato democratico, documentandoci, studiando, informandoci. Perche’ dobbiamo rinunciare per sempre all’indifferenza, virus letale che contagia chi non ha gli anticorpi, portando in brevissimo tempo alla xenofobia. Perché la memoria è la base del futuro. La medicina per cucinare il piatto della pace e della convivenza, ha degli ingredienti semplicissimi. Dialogo, rispetto e fratellanza. Non dobbiamo mai esserne sazi. Tutti abbiamo bisogno degli altri”.

Moreno Nossa
Consigliere comunale Sel Sesto

 

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

2 giugno e medici di famiglia, ci scrive un lettore: la salute non conosce ponti

Gentile redazione, leggevo giorni fa di un corso in programma al nostro ospedale di Sesto …

Lascia un commento