Solidarietà dal Comune di Sesto alla città di Parigi: stasera minuto di silenzio in Consiglio comunale

La bandiera italiana issata sul pennone del comune di Sesto San Giovanni da sabato 10 gennaio è a mezz’asta, in segno di solidarietà e cordoglio con il comune di Parigi, con i giornalisti di Charlie Hebdo e con i componenti delle forze dell’ordine e i cittadini francesi vittime dell’attacco terrorista.
“Questa sera – osserva il Sindaco Monica Chittò – proporrò al Consiglio Comunale di commemorare tutte le vittime e di osservare un minuto di silenzio. La mia solidarietà va al sindaco Anne Hidalgo, che deve governare una città colpita con ferocia, la mia totale condanna a chi usa la violenza e il terrore, in nome di motivazioni religiose o presunte tali. Da tali soggetti e da ogni forma di terrorismo ci si deve difendere con decisione”.
Il Sindaco conclude rilevando che “qualunque tipo di satira e la libertà di stampa sono per noi valori fondanti, così come lo è la libertà di culto, e lo abbiamo testimoniato e lo testimoniamo anche con le scelte adottate dal nostro comune. Sono state spezzate matite molto belle, ma altre ne arriveranno: alla Francia che amiamo, a Parigi e a Charlie Hebdo vada l’abbraccio della comunità sestese”.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Primarie PD, costituito a Sesto il Comitato per Elly Schlein

Giovedì 2 febbraio è stato costituito a Sesto San Giovanni il comitato in favore della candidatura …

Lascia un commento