Sesto nel cuore: caro segretario del PD, da due anni attendiamo di discutere proposte concrete per il rilancio della città

Dalla lista civica Sesto nel Cuore riceviamo e pubblichiamo
Ancora una volta il Segretario del Partito Democratico si dimostra al servizio di chi non vuole far crescere la nostra città. Due parole sull’ennesima inutile polemica innescata dalla sinistra. Il Segretario finge di non sapere che il progetto della “Casa del Volontariato” è stato pensato e proposto dalla lista civica Sesto Nel Cuore in campagna elettorale 2012 e successivamente con una mozione che, “volutamente”, qualcuno ha tenuto nel cassetto più di 13 mesi!
Curioso scoprire che il Suo partito ha accettato di discuterla solamente quando il Sindaco è stato nelle condizioni di tirare fuori dal cilindro una soluzione “magica”; la sede dell’ex-quartiere 1 di Piazza Oldrini! (noi l’avevamo proposta mesi prima). Sul piano della concretezza la lista civica Sesto Nel Cuore in poco più di due anni di attività ha presentato numerose proposte per un concreto rilancio della nostra città.
Tutte proposte affidate nelle mani e all’intelligenza della maggioranza senza mai vantare un primato politico di idee ma solo per il bene della città.
La maggioranza che Lei, in buona parte rappresenta, le ha sempre guardate con sufficienza e rifiutate per pura inattività politica; questo Vostro atteggiamento colpevole è andato unicamente a danno dei cittadini.
Alcuni esempi: il progetto “primo sport 0246”, l’idea di convocare una conferenza di programma per ascoltare il tessuto cittadino per rilanciare la nostra città, oppure quella di istituire un comitato per riabilitare le obsolete strutture sportive cittadine, o ancora mettere in atto politiche concrete per impedire alle imprese di scappare dalla nostra città.
Nè da Lei ne da nessuno del Suo partito, abbiamo mai ricevuto risposte attuative e concrete.
Allora, probabilmente dovreste essere voi a fare i conti con la Vs. coscienza scoprendo che non state onorando in modo dignitoso i voti ricevuti dagli elettori.
In ogni caso, la città attende e merita idee, iniziative e risposte; se ritiene opportuno, quale seconda forza politica presente sul territorio, saremo lieti di incontrarla e confrontarci in modo proficuo per la nostra comunità.
Con lealtà e senza considerarsi nemici ma semplicemente cittadini sestesi.
Cordialmente.

Gianpaolo Caponi (capogruppo)
Angela Tittaferrante
Marco Lanzoni
Lista Civica Sesto Nel Cuore

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

La lettera. Guerra in Ucraina: fermiamo questa carneficina 

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del nostro lettore, Giovanni Giudice, sulla guerra che sta insanguinando …

Lascia un commento