A Cinisello apre il cantiere per “Casa Arcipelago”, progetto per rafforzare le capacità di autonomia nei soggetti con disabilità

casa arcipelagoSarà presentato domani mattina, venerdì 31 ottobre, presso il Circolo Familiare Parrocchiale di via Milazzo, alla presenza delle autorità cittadine il progetto “Casa Arcipelago – Anffas”, con una prima visita pubblica al cantiere dell’edificio di via Milazzo.Sarà l’occasione per conoscere la sperimentazione di Anffas Nordmilano dedicata a persone con disabilità intellettiva e relazionale. Nel concreto si tratta della realizzazione di 5 mini alloggi, completamente arredati, in grado di ospitare fino a 14 persone che potranno intraprendere percorsi di preparazione all’autonomia abitativa.
La realizzazione del progetto, voluto e sostenuto dall’Amministrazione comunale di Cinisello Balsamo, è stata possibile grazie a un finanziamento della Fondazione Cariplo di 450 mila euro, ottenuto dalla Cooperativa Arcipelago, braccio operativo di Anffas Nord Milano.
Il progetto si caratterizza come un’occasione per costruire interventi mirati a rafforzare le capacità di autonomia nei soggetti con disabilità, che verranno aiutati nello svolgimento delle attività quotidiane. Si propone, inoltre, di creare un contesto solidale e integrato con il quartiere, costruendo reti di fiducia e di collaborazione con le associazioni, la parrocchia, il centro anziani e le scuole.
“Con questa sperimentazione – spiega Antonio Cacopardi, Presidente di Anffas Nordmilano -. ci impegniamo ad accompagnare i familiari a guardare al futuro con maggiore serenità, attraverso un percorso che porti all’autonomia dei loro figli. Questi saranno aiutati a scegliere come vivere la loro quotidianità a partire dalle cose più semplici, ad esempio quando e cosa mangiare, quando andare a dormire e come vestirsi, così da renderli più sicuri nel momento del “dopo di noi”.
Al termine del periodo di sperimentazione, le prime quattro persone che avranno completato il percorso di preparazione all’autonomia potranno usufruire di un altro alloggio che garantirà loro una soluzione stabile e definitiva. Alloggio collocato in via Torricelli, presso uno stabile della Cooperativa Uniabita, in un’area servita e ben collegata con Milano, acquistato dalla Fondazione Dopo di Noi – Anffas (Nazionale) e ceduta in comodato d’uso ad Anffas Nordmilano.
Il progetto è il frutto di alcune sperimentazioni avviate già da tempo da Anffas Nordmilano in alcuni appartamenti del territorio, con la proposta alle famiglie di percorsi graduali e accompagnati.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Anziani, incontro con i carabinieri e l’Aps Sacumé per la prevenzione delle truffe

Appuntamento lunedì 8 aprile con l’incontro ‘Prevenire e difendersi dalle truffe e dai raggiri agli …

Un commento

Lascia un commento