Ebola, a rischio gli scambi con i Paesi colpiti

africa occidentaleCon l’Ebola a rischio gli scambi con i Paesi colpiti. I Paesi dell’Africa occidentale (Senegal, Guinea, Sierra Leone, Liberia, Nigeria) e la Repubblica democratica del Congo sono le zone finora più colpite dal virus (fonte: Ministero della Salute). I commerci con questi Paesi ammontano per la Lombardia a oltre 700 milioni di euro nei primi sei mesi del 2014, rappresentano ben il 42% del totale italiano con quei territori e sono in crescita del 22% rispetto allo scorso anno (contro il +2,2% nazionale), grazie soprattutto all’aumento delle importazioni (+23,4%). La Nigeria è il principale partner seguita dal Senegal per l’export e dalla Repubblica Democratica del Congo per l’import. Milano e Pavia le province più attive.
E’ quanto emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat al II trimestre 2014 e 2013.
Imprenditori dei Paesi africani interessati in Lombardia. Sono oltre 3 mila, soprattutto senegalesi (+6,7%) e nigeriani (+13,1%). Le province con la maggiore presenza sono Milano, Brescia e Bergamo. In forte crescita Monza e Brianza (+36,4%).

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Confcommercio Lombardia: rischio aperture a singhiozzo per l’autunno

A risentire maggiormente dell’impennata dei costi energetici ci sono sicuramente il settore ricettivo e quello …

Lascia un commento