Imprese, +2% gli scambi tra Lombardia e Cina

cinese impresaCina: un Paese con cui fare affari ma anche dove mandare i propri giovani a studiare. Per il 10% delle imprese lombarde la Cina offre maggiori opportunità ed investe di più sui giovani: è la terza area scelta dopo Nord America (35,4%) e Australia (15,8%) e precede gli altri Paesi asiatici (6,3%), il Medio Oriente e i Paesi arabi (4,2%). E’ quanto emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano sui dati Istat al II trim. 2014 e 2013.
La Cina è vista più come un’opportunità (da due imprenditori su tre) che come un rischio.
È giovane un titolare cinese su tre in Lombardia. Gli under 35 cinesi in Lombardia sono 2.597, il 22% del totale italiano (11.842). Ma anche le titolari donne abbondano: sono oltre 4 mila e rappresentano il 46,8% del totale lombardo.
Il tasso di imprenditorialità più alto in Lombardia (peso % titolari di ditte su totale residenti cinesi) spetta però a Brescia (20,9%), a Varese e Monza e Brianza (più del 19%). Milano è prima per numero di ditte attive (quasi 5 mila, una su dieci in Italia) e di addetti (11.035).
E i rapporti economici tra Lombardia e Cina continuano a crescere, +2%, per un valore di oltre 6 miliardi di euro nei primi sei mesi del 2014, con un export che segna un +3,3%. Tra i primi venti prodotti dell’import dalla Cina spiccano computer e unità periferiche (per oltre mezzo miliardo di euro) e apparecchiature per le telecomunicazioni (435 milioni di euro). Nell’export spiccano invece i macchinari per impieghi speciali (203 milioni di euro) e generali (137 milioni circa), ma anche l’abbigliamento (103 milioni di euro, +33,8% rispetto al 2013).
Un rapporto, quello tra imprese lombarde e Cina, di cui si parlerà anche giovedì all’Innovation Forum a Milano al quale prenderanno parte il premier Matteo Renzi e il premier cinese Li Keqiang, impegnato in questi giorni in un tour tutto Italiano per una serie di incontri istituzionali e politici.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Confcommercio Milano: l’inflazione penalizza le spese nei consumi

Una tredicesima 2023 con valori in crescita, ma i cui benefici sui consumi natalizi saranno …

Lascia un commento