Il centro islamico resta in via Trento. Sinteco: al Sindaco chiediamo un progetto dettagliato del “temporaneo” insediamento

MUSLIMSAncora centro islamico al centro del dibattito sestese. Era infatti in programma ieri l’incontro con il prefetto milanese tra Amministrazione comunale e Sinteco Impianti Srl, l’azienda sestese con sede proprio in via Trento 106, dove ha trovato spazio a partire dall’estate la sede “provvisoria” del centro islamico sestese.
Secondo quanto riportato questa mattina sul quotidiano Il Giorno, all’incontro milanese il sindaco di Sesto San Giovanni Monica Chittò avrebbe sottolineato la necessità di individuare una soluzione di passaggio per la comunità islamica e che via Trento sarebbe la soluzione più valida, in attesa che partano e finiscano i lavori sul centro di via Luini.
E con il Piano di governo del territorio che classifica l’area in questione come esclusivamente produttiva, come la mettiamo? L’Amministrazione starebbe pensando ad un permesso di costruire in convenzione.
“Relativamente all’incontro in sede prefettizia con l’Amministrazione comunale – spiega Elena Palazzi, consulente rapporti con le Istituzioni presso Sinteco – al Sindaco abbiamo richiesto un progetto dettagliato del temporaneo insediamento del Centro Culturale Islamico con l’indicazione del numero di persone previste, dei conseguenti parcheggi, della garanzia di aderenza alle norme vigenti in materia di sicurezza e della quantificazione della temporaneità più volte dichiarata”.
Sono stati richiesti, inoltre, precisi impegni a “non turbare ulteriormente la già insostenibile situazione di disagio esistente, invitando l’Amministrazione a porre rimedio concretamente anche all’inaccettabile situazione della “palazzina rosa”.
Solo dopo la presentazione da parte del Comune di un progetto tecnico dettagliato e concreto, Sinteco si riserva di riesaminare la questione e di rivalutare le proprie riflessioni sul futuro sviluppo dell’attività in Sesto san Giovanni.

Circa specchiosesto

Controlla Anche

L’Università Milano-Bicocca dedica a Sofia Castelli una delle sue aule

A un anno dalla scomparsa, l’Università di Milano-Bicocca intitola una delle sue aule a Sofia …

Lascia un commento