Da Regione Lombardia fondi ai commercianti di Sesto per i disagi legati al blocco dei cantieri del metrò

metro prolungamento Quasi mezzo milione di euro per aiutare le attività commerciali e dell’artigianato di servizio dei Comuni di Brescia e Sesto San Giovanni (Milano), che hanno subito danni in seguito a lavori di pubblica utilità. Questo prevede la delibera approvata oggi dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore al Commercio, Turismo e Terziario Mauro Parolini.
“La Regione mette a disposizione 230.000 euro – spiega l’assessore -, che saranno integrati da una somma identica da parte dei due Comuni. Al Comune di Brescia andranno 195.000 euro, per mitigare l’impatto socio-economico causato dall’avvio dei cantieri della Tav in città e a quello di  Sesto San Giovanni 35.000 euro per il perdurare dei cantieri del prolungamento della Metropolitana-Linea 1 da Sesto FS a Monza Bettola”.
Cantiere, quello che interessa Sesto San Giovanni, aperto nel 2011 e fermo da tempo, che ha causato – e continua a causare – profondi disagi ai negozianti del Restellone.
Oggi, dalla Regione, l’annuncio di questa misura, approvata in forma di convenzione con le due Amministrazioni comunali, prevede l’impegno di cofinanziamento dei Comuni per un importo pari all’assegnazione regionale. I Comuni saranno poi  responsabili del bando di assegnazione dei fondi. Il bando si rivolgerà alle Micro imprese private (Mpmi) del settore commercio e dell’artigianato, proponendo diverse forme di sostegno: in conto esercizio, in conto interessi o in conto capitale.
Per il Comune di Sesto San Giovanni,  30.000 euro andranno a favore delle imprese commerciali e 5.000 a quelle artigiane.

 

Circa specchiosesto

Controlla Anche

Biciplan ‘Cambio’, Di Stefano: un passo avanti verso una mobilità ecologica e più sicura

Questa mattina si è dato il via ai lavori per la realizzazione della Linea 2 …

Lascia un commento