Maltempo, allagato a Sesto anche il parco sestese di Villa Zorn

seveso di canito 9Sabato all’insegna delle forti piogge, ieri a Sesto San Giovanni. La città si è infatti risvegliata con ampi tratti di strade allagate a causa delle forti precipitazioni, costante di questa fresca estate. Completamente allagato anche il parco di Villa Zorn, in via Cesare da Sesto. Inagibile per la presenza dell’acqua anche l’area giochi.
Non solo il disagio per i cittadini per questi ripetuti allagamenti, ma anche il disappunto per l’assenza della manutenzione delle vie cittadine.Fino a pochi anni fa, il Comune di Sesto San Giovanni, periodicamente, metteva in azione le auto-spurghi, specialmente in quelle strade alberate dove cadevano tantissime foglie dagli alberi. Ormai, queste azioni, anche se dovute, sono diventate un lontano ricordo.
Cosa succede in concreto? La caduta delle foglie, al primo scroscio di pioggia, s’ imbuca dentro i tombini, ostruendo il regolare deflusso delle abbondanti acque piovane. Così, di anno in anno, non procedendo alla pulizia dei tombini stradali, l’acqua la fa da padrona ed ecco gli allagamenti.
E non si pensi che la colpa di detti allagamenti, sia da imputare alla scarsa capienza dello scolmatore cittadino, che in verità é stato già da tempo rifatto e dunque é più che adeguato. Altri sono i disguidi!
Adesso, aspettiamoci che ci dicano, fino alla noia, che mancano i finanziamenti! Per favore, i soldi della TASI, voluta solo dal Comune, a che cosa servono?
E l’altra tassa sui Servizi indivisibili, che sta per arrivare e anch’essa salata, come sarà utilizzata?

Circa specchiosesto

Controlla Anche

L’Università Milano-Bicocca dedica a Sofia Castelli una delle sue aule

A un anno dalla scomparsa, l’Università di Milano-Bicocca intitola una delle sue aule a Sofia …

Lascia un commento